Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Un raduno a colori

Enzo Serra - 12/12/2017, 14:00

CRA Sardegna
Ore 9,30 di venerdì 8 dicembre, in una fredda e cupa giornata invernale, un'onda dalle frange arcobaleno spicca mentre si muove su e giù nel terreno di gioco del Centro Federale Sportivo di "Sa Rodìa". Sono cento giovani arbitri che effettuavano il riscaldamento prima dei test atletici. Inizia così il raduno regionale di Prima Categoria e intersezionale della Sardegna, con invitati i più meritevoli delle categorie Juniores e Seconda delle varie sezioni isolane. Raggruppati per sezione di appartenenza, distinguibile dal colore di maglia, seguono le direttive del Referente Atletico Daniele Piras. Solo alcuni, quelli "grandi" della Prima Categoria, si mischiano con gli amici delle altre sezioni; i più giovani si guardano intorno,con la timidezza propria di chi vive il primo giorno in una nuova scuola, ma negli occhi di tanti si vede già la determinazione e la voglia di crescere.
Dopo aver svolto lo yo-yo test, sempre sul terreno di gioco, gli arbitri hanno ricevuto dalla squadra del Comitato Regionale Arbitri della Sardegna le disposizioni e i consigli circa il posizionamento e lo spostamento utili in circostanze di gioco che notoriamente creano più difficoltà al direttore di gara.
Il secondo step del raduno si è svolto nella sala convegni di un hotel oristanese, in cui sono arrivati anche i Presidenti delle nove sezioni sarde. Qui gli arbitri hanno incontrato gli osservatori della Prima Categoria, che durante la mattinata avevano già svolto parte del loro raduno con i Componenti CRA, Mauro Ariu e Domenico Picca, e congiuntamente hanno svolto i quiz regolamentari.
L'atteso e meritato pranzo conviviale ha ridato energia utile per affrontare le successive ore di lezione. Al rientro in aula, gli arbitri maggiormente distintisi nei test atletici e nei quiz regolamentari son stati omaggiati dal Presidente CRA, Francesco Cabboi, con fischietti e taccuini.
Dalle 15.00 alle 18.30, attraverso l'uso di video curati dal CRA Sardegna e ritraenti gli stessi arbitri sardi all'opera durante le gare di questa stagione, son state analizzate tante fattispecie di gioco con particolare attenzione all'aspetto atletico e tattico. Il Presidente Cabboi, il Vicepresidente Marcello Angiuoni e il Responsabile della Prima Categoria Roberto Branciforte, dosando fermezza, competenza e ironia, hanno saputo coinvolgere e tenere alta la soglia di attenzione della giovane platea.
Dopo tante informazioni e tanti consigli, dal CRA è arrivata la raccomandazione più importante: "Arbitrate per divertirvi!".
Un'onda fatta di tanti colori, che finalmente si mischiano, si allontana dall'hotel; si conclude così il raduno regionale.
Il video racconto dell'evento è visibile su PC oppure su smartphone impostato con visualizzazione "sito desktop", all'indirizzo https://youtu.be/4YV_myBHuGY.

In anteprima: Branciforte e Cabboi con sullo sfondo gli arbitri durante il riscaldamento. In gallery: fase di riscaldamento; test atletici; posizionamento in campo; lavori in aula; analisi dei video con Roberto Branciforte; analisi dei video con Francesco Cabboi.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente