Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Giancarlo Perinello: “Orgogliosi verso il successo”

Filippo Faggian - 28/12/2017, 19:00

CRA Veneto
Grande serata quella di lunedì 18 dicembre 2017 per il movimento arbitrale veneto: a Mira (VE) si sono incontrati tutti gli esponenti nazionali che rappresentano la regione in giro per l’Italia e non solo. Accolti dal Presidente regionale Dino Tommasi e dalla sua squadra di Componenti, gli arbitri, assistenti e osservatori delle varie Commissioni Nazionali hanno vissuto una serata all’insegna dell’unità e della condivisione. Dalla CAI alla Serie A, dal Futsal al Beach Soccer: un incontro che ha visti coinvolti trasversalmente tutti gli esponenti veneti. “La tecnica si migliora con l’esperienza – ha detto Dino Tommasi – L’importante è scendere in campo con una predisposizione mentale vincente”. Mentalità, atteggiamento e tenacia: questi i temi maggiormente approfonditi.
“Dovete avere voglia e orgoglio” ha detto Daniele Orsato condividendo pensieri ed emozioni affinati in anni di arbitraggi ad altissimi livelli. “Non dovete avere alibi- ha detto Gabriele Gava, Componente della CAN A – L’alibi è energia sprecata; chiedetevi quanto siede disposti a mettervi in gioco per ottenere il risultato”. Parole anche a Daniele Chiffi che ha esortato i presenti a scendere in campo con la voglia e con la determinazione di chi ha le capacità di dimostrare a tutti di avere quel qualcosa in più. “Dovete avere consapevolezza di poter investire su voi stessi costruendo il vostro percorso” ha detto Massimo Biasutto, Componente della CAN D “Preparatevi al massimo perché le occasioni non colte possono trasformarsi in rimpianti”. Bilancio trasversale e approfondimento legato al mondo degli assistenti per Giorgio Peretti: “Trovate la voglia di sacrificarvi, dando il massimo negli allenamenti e nella preparazione della partita”. Il Componente CAI Gianluca Cariolato ha chiarito l’importanza di circondarsi di positività: “Una prestazione positiva è linfa vitale per fare meglio. Questo è il momento giusto di emergere e di dimostrarsi all’altezza dei grandi palcoscenici”. Gianantonio Leonforte, Componente CAN 5 ha esortato a non abbassare la guardia “E’ importante mantenere alto il livello, non mollate mai e conquistate ogni giorno la vostra partita migliore”. Per il Beach Soccer parola a Nicola Cecchin, giunto al decimo anno a disposizione della CAN BS: “Divertimento, fame e impegno sono fondamentali per ottenere grandi risultati”.
Come da protocollo la serie di interventi si è conclusa con le parole del Componente del Comitato Nazionale Giancarlo Perinello: “In serate come questa si nota un’unità di intenti fondamentale per innalzare le capacità dei singoli e quindi anche del gruppo”. Ampio spazio all’importanza di sapersi sacrificare e migliorare con l’obiettivo di raggiungere grandi risultati. “Dovete scendere in campo con l’orgoglio e la consapevolezza di fare parte di una regione che porta all’AIA qualità e grandi risultati”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente