Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

La serata delle premiazioni

Michele Ibba - 10/01/2018, 15:00

Sezione di Cagliari
La riunione plenaria della Sezione di Cagliari che chiude l'anno solare, per tradizione, è l’appuntamento per la consegna dei premi al merito per la stagione passata. È stato premiato il miglior arbitro per ogni categoria sezionale e regionale, i passaggi nazionali degli associati cagliaritani, primo su tutti l’esordio in CAN A dell’osservatore Marta Atzori, e i prestigiosi premi regionali intitolati agli associati cagliaritani scomparsi che hanno lasciato il segno all’interno dell’Associazione.
Quest'anno c'è stata inoltre una novità, il Consiglio Direttivo Sezionale ha deciso di proporre agli associati un nuovo format organizzando una cena di gala, contestualmente alle premiazioni e agli interventi. Oltre agli associati erano presenti anche le famiglie dei colleghi cagliaritani scomparsi, ai quali sono stati intitolati i premi più importanti, dimostrando quanto sia forte la "famiglia" dell'AIA. Erano presenti anche due ospiti in rappresentanza della FIGC Sardegna che in ogni occasione mostrano la loro vicinanza al movimento: il Presidente Gianni Cadoni e il Consigliere responsabile per il rapporto con l’AIA Andrea Contini.
I due sono intervenuti per un saluto, auspicando una proficua collaborazione per portare avanti nel migliore dei modi la passione comune. La serata è iniziata con un video sugli associati della Sezione di Cagliari relativo alla passata stagione. Dopo i vari interventi e le premiazioni degli arbitri e osservatori che hanno regalato tanto entusiasmo ed emozione, si è giunti alle premiazioni più sentite: direttamente dalle mani delle rappresentanze delle famiglie, sono stati consegnati i premi intitolati alla memoria degli associati cagliaritani che hanno lasciato la loro impronta nella Sezione. Il Premio sezionale “Giorgio Bianchi – dirigente che per il suo operato ha dato lustro alla Sezione di Cagliari”, consegnato all’osservatore arbitrale nazionale della CAN 5 Antonio Castiglione; il Premio sezionale “Fabrizio Piras – arbitro distintosi nel Settore Giovanile Scolastico nella Stagione Sportiva”, consegnato a Nicola Pilleri; il Premio regionale “Riccardo Santoru – miglior arbitro esordiente nella Categoria Promozione nella Stagione Sportiva”, consegnato a Francesco Mulargia della Sezione di Cagliari; il Premio regionale “Alessio Zanni – miglior arbitro esordiente nella Categoria Eccellenza nella Stagione Sportiva”, consegnato a Davide Galiffi della Sezione di Alghero.
Terminata la premiazione ha ripreso la parola il Presidente Luigi Ramo che ha ringraziato tutti i presenti e ha augurato a tutti un buon proseguo della Stagione Sportiva.

In copertina: Cadoni, Atzori, Ramo. In gallery: Castiglione con la famiglia Bianchi; Pilleri e Piras; Mulargia con la famfiglia Santoru; Galiffi con la famiglia Zanni.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente