Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

"Il Cuore in Campo" in ricordo di un giovane collega

Enrico Luly - 19/01/2018, 08:00

Sezione di Imperia
Si è tenuto allo stadio “Nino Ciccione” d'Imperia il torneo a scopo benefico denominato "Il Cuore in Campo", memorial calcistico in ricordo di due imperiesi: il giovane collega arbitro Luciano Calzia (giovane deceduto due anni fa) e Mario Dessi (tifoso locale che era solito portare lo striscione della città in tanti stadi in occasione delle competizioni calcistiche a livello internazionale).
La manifestazione è stata patrocinata dall’Associazione Italiana Arbitri, dal Comune d'Imperia e dalla ditta dei "Fratelli Carli". Nello specifico, il torneo è stato presentato alla platea dall'animatore Mister Pontinho coadiuvato per la musica dal deejay Dome Di Lorenzo e dalla cantante India Giordano. Sul terreno di giuoco, assistiti e vigilati dai volontari della Croce Bianca, c'era una buona e nutrita schiera di ex giocatori dei Campionati locali, rappresentati dalle squadre di Clamarc, Amici di Lucio, Mario Dessi Friends, Borgo D'Oneglia oltre ai ragazzi della Sezione AIA di Imperia.
Direttori di Gara D.O.C. sono stati per l'occasione gli ex Presidenti Sezionali Luigino Dellerba e Franco Cane, il Mentor Regionale del Calcio a cinque Antonello Motosso e l'attuale Presidente Sezionale Alessandro Savioli, tutti e quattro ben disposti a rimettersi in gioco alternandosi nel ruolo di arbitro, assistente e IV ufficiale di gara.
A margine della competizione, da segnalare la vendita all'asta delle divise autografate dagli associati imperiesi in forza alla CAN A e alla CAN B (Davide Massa, Stefano Alassio e Fabio Piscopo) oltre a numerose maglie di giocatori dei massimi Campionati (nello specifico: Spinazzola, Strootman, De Paul, Rafael, Saponara, Ljajic, N'Koulou, Dainelli e la divisa dell'Alessandria); da rimarcare che la famiglia Calzia ha voluto regalare un defibrillatore da utilizzare nello stadio che ha ospitato la manifestazione.
Per la cronaca il torneo si è concluso con la vittoria ai calci di rigore degli Amici di Lucio sul team del Borgo D'Oneglia, premiati poi dal sindaco d'Imperia Carlo Capacci e dall'Assessore Comunale allo Sport Simone Vassallo; ma alla fine hanno trionfato tutti, sicuramente la platea che ha contribuito con la sua presenza e la sua generosità (in un pomeriggio tra l'altro assai difficile per le avverse condizioni metereologiche) per cui sono stati raccolti 2500 euro circa, frutto delle offerte generosamente elargite dal pubblico e dai partecipanti.

(Le foto sono di Daniela Covini e Federica Sibilla)

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente