Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Angelo Montesardi incontra il Futsal regionale

Filippo Faggian - 22/01/2018, 18:33

CRA Veneto
Profumo di CAN 5 al raduno di metà Campionato per gli arbitri veneti del Futsal: ad impreziosire la giornata, infatti, presente anche il Responsabile della CAN 5 Angelo Montesardi e del Componente Gianantonio Leonforte. “Il movimento del Calcio a 5 rappresenta una realtà importante nel panorama arbitrale veneto” ha detto il Presidente del Comitato Regionale Arbitri del Veneto Dino Tommasi accogliendo gli ospiti. Per i fischietti regionali del Futsal si è trattato di un momento formativo di altissimo livello: “Vivete questa esperienza come un’opportunità” ha ribadito Dino Tommasi “Metteteci sempre grande impegno e passione: solo così otterrete i risultati che meritate”.
Spazio dunque all’approfondimento tecnico con Angelo Montesardi: consapevolezza dei propri mezzi, cura del dettaglio e studio puntuale del regolamento sono sin da subito stati posti alla base per la costruzione di una figura arbitrale credibile ed efficace. Prima di addentrarsi in temi prettamente tecnici, il Responsabile della CAN 5 ha voluto illustrare con puntualità le caratteristiche richieste ad un arbitro che milita nei campionati nazionali del Futsal: statistiche ed aneddoti hanno delineato la figura richiesta. Importante anche l’approfondimento circa il funzionamento del portale della CAN 5: strumento indispensabile per condurre al meglio la stagione. Spazio quindi a situazioni “di campo”: “Una gara dura molto meno rispetto ad una partita di Calcio a 11, ma è richiesta una concentrazione di altissimo livello poiché il gioco è sempre nel vivo” ha voluto precisare Montesardi in un breve parallelismo tra Calcio a 11 e Calcio a 5. “Servono freddezza e lucidità” ha detto analizzando svariate situazioni di giuoco “State concentrati e siate sempre sul pezzo”. Nulla è lasciato al caso anche in fase di preparazione della gara: massima attenzione nel preparare le gare, ma anche nell’affrontare le operazioni burocratiche del pre-partita. “Non sottovalutate mai le panchine” ha detto Montesardi “Sono la genesi di potenziali problematiche”: a supporto di ciò, svariati filmati con clip esplicative tratte da gare nazionali. Approfondimento tecnico relativo alla conduzione della gara: “Dovete essere chiari e coerenti: tracciate una linea sin dai primi minuti della gara perché è importante farsi capire”.
In conclusione di intervento il Responsabile della CAN 5 ha voluto premiare i tre migliori dei test atletici regalando la maglia Diadora degli arbitri nazionali: “La preparazione atletica è fondamentale per fare bene in campo”.
L’approfondimento tecnico, disciplinare e comportamentale per gli arbitri regionali è proseguito con i Componenti regionali Mauro De Coppi e Stefano Lena: importante lavoro dedicato anche alla formazione e alle disposizioni per il cronometrista ufficiale e alla preparazione alla gara (studio delle squadre e preparazione atletica). Una giornata che si è conclusa con l’intervento del Presidente regionale Dino Tommasi che ha voluto spronare i fischietti del Futsal: “Rappresentate la classe arbitrale a livello regionale: continuate ad impegnarvi con dedizione e costanza”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente