Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Gli stage di metà Stagione si concludono col raduno del futsal

Arturo D'Orsogna - 30/01/2018, 15:00

CRA Abruzzo
Con i raduni di metà campionato riservati agli arbitri di prima categoria ed agli arbitri del futsal, sono terminati i raduni di metà campionato del Comitato Regionale Abruzzo del 2018.
Dopo solo una settimana di distanza dal raduno di Eccellenza e Promozione, lo scorso 20 gennaio ad essere convocati presso una nota struttura ricettiva di L’Aquila sono stati i ragazzi dell’organico di Prima Categoria. Stesso format della settimana precedente, con appuntamento alle 13:30 presso la pista di atletica di Piazza D’Armi. Qui sono state svolte le prove atletiche di rito, ovvero i 40 metri e lo Yo-Yo test, sotto il controllo del Referente Atletico regionale Alberto Colonna e la supervisione del Presidente del CRA Angelo Giancola; del Responsabile della Prima Categoria Angelo Pasqua, nonché dei componenti Mirko Bisbano e Massimiliano Zappacosta.
Nel pomeriggio, dopo lo svolgimento dei quiz regolamentari, via alla parte tecnica con la visione del materiale fornito dal Settore Tecnico. Interessante il confronto che ha visto protagonisti quasi tutti i ragazzi. Dopo l’analisi e la discussione dei risultati delle varie prove, il Responsabile Pasqua, con l’ausilio di alcuni filmati con protagonisti gli stessi arbitri di Prima Categoria, ha analizzato gli aspetti riguardanti il posizionamento, lo spostamento e l’atteggiamento vincente da tenere in campo.
Nel corso del pomeriggio un saluto è stato portato ai ragazzi dall’arbitro di Serie D Igor Paolucci, di passaggio per raggiungere la Toscana in quanto impegnato per una gara il giorno successivo, e di Cesare Pioli, Responsabile degli osservatori della Sezione di Chieti, il quale oltre ad aver accompagnato i giovani ragazzi della sua sezione, ha interagito con vari interventi.
In chiusura dell’evento, il saluto del Presidente Regionale che ha ricordato ai ragazzi: «Date sempre tutto in termini di impegno, e se vi troverete costretti a rinunciare a qualcosa, fate in modo che non sia il tempo da dedicare a questa splendida attività ad essere sacrificato. Credeteci sempre con gioia, professionalità e un pizzico di follia. Siate vincenti fin da ora nei progetti e nelle ambizioni, perché noi vi asseconderemo sempre e saremo sempre vicino a voi, insieme proveremo a far realizzare i vostri sogni».
Il giorno seguente presso l’impianto sportivo di Ripa Teatina, sotto l’attento controllo tecnico del CRA Giancola e dei Componenti Guido Alfonsi, Fabrizio Lanciani, Nicola Molino, Angelo Pasqua, Mirko Bisbano e Fabio Cardarelli, ed il controllo medico del Referente regionale Evanio Marchesani, i fischietti del futsal hanno effettuato le prove atletiche di rito quali l’Ariet Test e l’Agility test.
Giunti in aula gli arbitri hanno incontrato gli osservatori di categoria ed i delegati sezionali del calcio a 5 (invitati all’evento dal CRA), per una breve riunione tenuta proprio dal Presidente Giancola prima della pausa pranzo. Una riunione tenuta per fare il bilancio dell’andamento della Stagione, che sta regalando tante soddisfazioni ma che allo stesso tempo deve essere conclusa nel migliore dei modi.
Al pomeriggio il Componente regionale delegato del Calcio a 5 Alfonsi, congiuntamente al Segretario del CRA Zappacosta, al Collaboratore Rosino Tatti ed al Componente del Settore Tecnico Mauro D’Antonio, dopo aver fatto effettuare i test tecnici agli arbitri ed agli osservatori, hanno tenuto una lezione tecnica, incentrata sullo studio di filmati delle gare delle ultime finali regionali di Coppa Italia.
Una lezione incentrata sul confronto dove gli arbitri e gli osservatori hanno espresso il loro punto di vista sulle varie dinamiche di gioco che si sono presentate nelle suddette gare.
Una giornata di alto spessore che ha sicuramente arricchito il bagaglio tecnico dei partecipanti pronti per il rush finale dei campionati.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente