Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

In organico i nuovi arbitri dal corso scolastico

Davide Saglietti - 07/02/2018, 11:00

Sezione di Bra
Per quanto i numeri possano farla sembrare una normale attivitÓ di routine per una Sezione arbitri di medie dimensioni come quella braidese, il corso che ha portato 10 nuovi giovani colleghi ha dimostrato come la collaborazione tra gli istituti scolastici e la realtÓ arbitrale possa portare frutti importanti e di buon auspicio per il futuro. Le attivitÓ di promozione e reclutamento, iniziate grazie all'interessamento della professoressa Giovanna Marisio (che tra i suoi alunni ebbe anche lo scrivente, ndr) del Liceo Scientifico "L. Cocito" di Alba, sono state seguite da un corso svolto in parte nei locali scolastici ed in parte in quelli sezionali da Pier Giorgio Alesso, assistito da Sara Alesso, Andrea Dotta e Mirco Vergano.
"Siamo soddisfatti di questa importante iniziativa con le scuole - dichiara il Presidente Massimo Marengo - anche come forma di diffusione della cultura delle regole ed in contrasto ai fenomeni di bullismo. Speriamo di poter collaborare con altre scuole nel futuro".
La commissione, composta dal presidente Mario Aprano di Collegno, Lorenzo Callegaro in rappresentanza del Comitato Regionale Arbitri di Piemonte-Valle d'Aosta e da Massimo Marengo ha promosso a pieni voti i ragazzi che a breve inizieranno a dirigere le loro prime partite: Angelo Abrigo, Giovanni Actis-Giorgietto, Riccardo Bisi, Nicola Cavallotto, Andrea Cerrato, Matteo Dogliani, Daniel Ionescu, Nicol˛ Pontiglione, Francesco Revello e Vittorio Tropea. Come di consueto, a tutti i migliori auguri per una brillante carriera nell'Associazione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente