Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Racano della CAN 5 sulla figura dell’arbitro di futsal

Mimmo Savino - 26/02/2018, 12:00

Sezione di Bari
Si è svolta lo scorso 22 febbraio presso la sala riunioni della Sezione di Bari, più che mai gremita, la riunione tecnica con la presenza del Componente della CAN5 Salvatore Racano, della Sezione di Matera.
L'illustre ospite, la cui presenza a Bari è stata fortemente voluta dal Presidente Nicola Favia e dall'intero Consiglio Direttivo, vanta un curriculum arbitrale pregevolissimo, tra cui oltre 200 gare di serie A di futsal.
Parimenti importante il prosieguo dirigenziale; dopo esser stato osservatore a livello regionale, è stato otto stagioni sportive osservatore arbitrale alla CAN5 e, subito dopo, da tre anni Componente della Commissione medesima, di cui oggi è Responsabile il pugliese Angelo Montesardi.
Dopo l'introduzione dell'ospite a cura del Presidente Favia, il saluto del Presidente del Comitato Regionale Arbitri Giacomo Sassanelli e del Componente CRA delegato per il calcio a 5, Nicola Gisondi - nonché del collega regionale Giovanni Lasorsa con il quale Salvatore ha arbitrato - il delegato sezionale del calcio a 5 Damiano Calaprice ha mostrato le slide di Racano ripercorrenti le tappe salienti del suo percorso arbitrale, per poi passare alla visione degli highlights della finale dell'Europeo di Futsal 2018 svoltosi in Slovenia, tra Portogallo e Spagna, vinto per 3 a 2 dai primi per la prima volta nella loro storia all'extra time.
Calaprice ha ribadito alla platea come il futsal sia un'opportunità che i colleghi possono sfruttare dell'Associazione. Successivamente si è passato alla visione di una clip dell'ospite, il cui sottofondo musicale ha visto la canzone "Someone Special" dei Coldplay.
La parola è passata poi a Racano, il quale, emozionato dalla presenza di tanti colleghi, appartenenti associativamente a generazioni diverse, portando i saluti di Montesardi si è soffermato sul lavoro svolto dalla sua Commissione.
Prima di concludere, Racano si è soffermato sulle caratteristiche che deve avere l'arbitro di Calcio a 5, tra cui conoscenza del regolamento, preparazione atletica e spiccata personalità, abbinata a ottimo senso tattico e conoscenza delle squadre.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente