Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Con gli ultimi corsi, entrati in organico 33 nuovi arbitri

Riccardo Calvara, Maicol Ferrari e David Kovacevic - 27/02/2018, 16:00

Arco-Riva, Rovereto e Trento
Per molti il numero 33 ha un alto valore simbolico e una grande importanza, ed è così anche per il Cpmitato Provinciale Arbitri di Trento, che al termine del corso arbitri nazionale può festeggiare per aver accresciuto il proprio organico a livello di Organo Tecnico Sezionale. In generale, per le tre Sezioni trentine, è molto bassa l’età media dei nuovi arbitri, aspetto che è importante in ottica futura per la formazione di promettenti elementi che potranno quindi raggiungere traguardi anche ad alti livelli.
La prima Sezione a celebrare i suoi nuovi arbitri è stata quella di Rovereto, che ha accolto tra le proprie fila gli 11 nuovi arbitri (tra i quali anche una ragazza), messi alla prova dal presidente di commissione Bruno Perottoni, da quello di Sezione Andrea Saggese assieme al componente del CPA Giuseppe Ziliani e alla segretaria Denise Perenzoni. Il reclutamento ha visto coinvolti molti associati, segno che tutti hanno voluto dare il proprio contributo alla crescita della Sezione; il corso poi tenuto da Marco Schmid e Dario De Cristofaro ha plasmato dal punto di vista regolamentare i ragazzi, che hanno poi sostenuto e superato le prove d’esame. A loro va un grande in bocca al lupo da parte di tutta la Sezione, perché i ragazzi possano crescere in un ambiente sano ed unito, circondati da tanta passione e voglia di far bene.
Subito dopo è stata la volta della sezione di Trento, che ha visto accrescere il proprio organico di 15 unità. Fondamentale è stato il lavoro dei reclutatori e di coloro che hanno tenuto le lezioni del corso, che attraverso i social, il lavoro nelle scuole ed il sempreverde passaparola hanno ottenuto quest’ottimo risultato, dando la giusta motivazione per continuare in futuro sulla strada intrapresa. Visibilmente soddisfatto il presidente Mariano Varesco, il quale ha dato il benvenuto ai ragazzi nella famiglia arbitrale trentina, spronandoli a dare il meglio di sé non solo nell’attività arbitrale, ma anche nella vita di tutti i giorni, acquisendo rapidamente quella forza caratteriale che tanto serve ad un direttore di gara, fuori e dentro il terreno di gioco. Anche Sergio Barison, presidente della commissione d’esame assieme ai componenti Luca Illotto (per il CPA) e Stefano Plotegher (segretario), ha ricordato che l’AIA non è mero arbitraggio, ma che si confà di elementi preziosi come l’amicizia e il rispetto.
Sono infine 7 i ragazzi che nella serata di mercoledì 21 febbraio presso la Sezione di Arco - Riva hanno sostenuto e superato a pieni voti la prova d'esame d'idoneità, presieduta dal vice presidente del CPA Trento Alberto Dell'Antonio, coadiuvato dal presidente sezionale Paolo Pasqua e dal vice Paolo Collini, con Marcantonio Giannone come segretario. Il corso, cominciato nella seconda metà di novembre e conclusosi un paio di settimane prima della data dell'esame, è stato tenuto da varie figure del Consiglio Direttivo Sezionale, aiutate dal collega Michele Mancabelli. Tanto entusiasmo, tanta energia e molta curiosità per la nuova avventura che li vedrà prossimamente protagonisti sui terreni di gioco della Provincia di Trento. Al termine della seduta d'esame, la Commissione ha rivolto un ultimo saluto ai nuovi colleghi congratulandosi per il risultato raggiunto, con l'augurio di “divertirsi” e “crescere” frequentando la Sezione, ambiente sano in cui formarsi.

Di seguito i nomi dei 33 nuovi arbitri:
Sezione di Trento: Marco Lorenzoni, Uche Daniel, Simone Grec, Alessandro Migotto, Daniele Donati, Francesco Cavagnoli, Simone Eccel, Davide Corsini, Claudio Bettin, Stefano Chioccarello, Valerio Claudio, Leonardo Porcelli, Zakaria Mohamadi, Amedeo Bertamini, Thierry Tatsayem.
Sezione di Rovereto: Alessandro Galvagni, Antonino Acqua, Cristian Salvetti, Filippo Manica, Gabriele Nicolaci, Ashfaq Hammad, Sarfraz Hassan, Jacopo Ricci, Lev Manica, Megy Ceka, Samuele Baccini.
Sezione di Arco-Riva: Michele Armellini, Massimiliano Baccini, Lorenzo Bottini, Valentino Cretti, Mattia De Bortoli Morandi, Davide Tonoli, Mohamed Yassam.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente