Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Passione futsal, lezione di Angelo Montesardi della CAN 5

Giovanni Aruta - 01/03/2018, 16:40

Sezione di Nola
Angelo Montesardi, Responsabile della Commissione Nazionale del Calcio 5, lo scorso 23 febbraio è stato ospite della Sezione di Nola. Da eccellente relatore ha esordito mettendo in risalto l’ottimo livello raggiunto dai fischietti italiani del Calcio a 5, sia in ambito nazionale sia internazionale.
Prima di cedergli la parola il Presidente sezionale Severino Vitale, perfetto organizzatore dell’evento, dopo la proiezione di uno splendido video di presentazione dell’ospite, ha sottolineato come questi momenti rappresentino un importante momento formativo e contribuiscano ad arricchire il bagaglio di esperienza di tutti gli associati.
E’ intervenuto anche il Componente CAN 5 Marcello Toscano, campano, il quale nel ricordare la sua ventennale amicizia con Montesardi, prima sui terreni di gioco e poi in veste dirigenziale, ha sottolineato come Angelo abbia saputo, con il suo garbo e la sua grande competenza, raccogliere brillantemente il testimone dal suo illustre predecessore Massimo Cumbo ed abbia ulteriormente sviluppato la preparazione degli arbitri del Futsal e la loro visibilità in seno all’AIA ed agli organi di informazione, oltre a raggiungere gli eccellenti risultati che sono sotto gli occhi di tutti.
Durante la riunione, Montesardi ha messo in campo tutta la sua esperienza per rendere l'incontro molto propositivo con un’illustrazione a tutto tondo del mondo del Futsal, spaziando dalla presentazione della Commissione Arbitrale di Calcio a 5 (unica al mondo specializzata in questo settore), all’articolazione dei numerosi campionati designati, dall’illustrazione del portale della CAN5, ai moduli di formazione e preparazione degli arbitri (tecnico – atletico), fino ad arrivare a quelle che sono le incredibili possibilità che si aprono gli arbitri che scelgono questo percorso.
Proprio su questo concetto, Montesardi ha posto prioritariamente l’accento, in quanto scegliere di arbitrare nel Calcio a 5 oggi non è da considerarsi un “ripiego” ma una vera “opportunità”, per tutto ciò che questo mondo offre agli arbitri che lo praticano. Ha poi mostrato un emozionante video di presentazione nel quale sono stati racchiusi alcuni momenti salienti e significativi di alcune gare di Futsal, oltre a rappresentare il lavoro formativo, tecnico ed atletico degli arbitri CAN 5 a Sportilia, ad inizio campionato.
Dalla presentazione di Angelo, che ha toccato anche l’evoluzione della disciplina dagli albori ad oggi, è parso evidente che arbitrare il calcio a 5 non è per tutti e non è affatto semplice, poiché bisogna avere una forte personalità di base, visto che le gare si svolgono su campi dalle dimensioni ridotte, con il pubblico a pochissimi metri e senza barriere.
Nella seconda parte della sua presentazione ha poi toccato aspetti regolamentari specifici del Futsal con l’ausilio di numerosi video esplicativi, tenendo sempre alta l’attenzione degli astanti e coinvolgendo anche numerosi giovani arbitri che operano nei campionati regionali.
La riunione si è conclusa con una massima di Angelo: “Arbitro = Grande Passione”, nella quale si sintetizza come l’attività arbitrale deve essere vissuta con il massimo impegno ma anche con il sorriso e la felicità di praticare qualcosa che dà emozioni uniche.
Erano presenti all’incontro i responsabili del Futsal Regionale Antonio Gallo, Vincenzo Francese e Giovanni Marolo, alcuni Presidenti di Sezione (Napoli, Castellammare e Sala Consilina), l’arbitro internazionale Nicola Manzione e quasi tutti i fischietti del posto, appartenenti all’organico della CAN5, che non sono voluti mancare all’evento, segno evidente di come la Campania, ha ricordato lo stesso Montesardi, rappresenti un’eccellenza e sia una regione trainante nell’ambito del movimento arbitrale del Futsal.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente