Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Tra i nuovi una ricca quota rosa e un arbitro… importato!

Mattia Venturino - 05/03/2018, 08:00

Sezione di Crotone
Lo scorso 23 febbraio nella Sezione di Crotone si è tenuta la sessione di esami del Corso Nazionale per arbitri. La Commissione esaminatrice è stata composta dal Componente del Comitato Regionale della Calabria, Ercole Vescio, dal Presidente sezionale Natale Pino Colella, dal Vicepresidente Francesco Livadoti e dal Segretario Vincenzo Tesoriere.
Il Corso è stato diretto con responsabilità ed empatia, da Ferruccio Prisma, appartenente alla CAN 5, l’Organo Tecnico Nazionale del Calcio a 5, che con esempi pratici e semplici ha ben spiegato agli aspiranti fischietti le 17 Regole del Regolamento del Giuoco del calcio.
Le lezioni sono iniziate a ottobre, dopo il reclutamento nelle scuole medie e superiori di Crotone, grazie ad alcuni associati e dirigenti della Sezione, che avevano fatto conoscere agli studenti degli istituti visitati la figura del direttore di gara, maestro di regole e legalità dentro e fuori dal terreno di giuoco.
Grazie a questa forma di reclutamento, ma soprattutto grazie all’entusiasmo di chi ha presieduto le varie conferenze, la Sezione di Crotone avrà altri nove arbitri in più da gestire, tra cui quattro ragazze, tutte motivatissime per la nuova avventura. Ma non solo, in elenco vi è anche un ragazzo di colore del Gambia, con un’esperienza arbitrale maturata nel suo paese di origine.
Come di consueto gli esami si sono svolti prima con l’esecuzione dei quiz tecnici e la sessione orale davanti agli esaminatori.
Soddisfatto il Presidente di Commissione Ercole Vescio, che elogia il lavoro svolto dalla Sezione di Crotone, complimentandosi con i neo arbitri per la loro preparazione sulle domande poste. Molto emozionato anche il Presidente di Sezione, Natale Pino Colella, che è rimasto colpito per la voglia che hanno dimostrato queste nuove leve di intraprendere la carriera da arbitro: «Si notava dai loro occhi il desiderio di accettare la prima designazione, che ben presto arriverà, consentendo loro di prendere taccuino e fischietto e dirigere la prima gara».
Questo l’elenco dei nuovi arbitri crotonesi: Mamadi Camara, Federica Catrambone, Pasquale Pio Colurcio, Claudia De Agazio, Nicola De Meco, Mario Mesoraca; Lorenza Nicoletta; Anna Poerio; Giuseppe Spinosa.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente