Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

A lezione da Ciro Camerota

Stefano Giordano - 07/03/2018, 08:00

Sezione di Grosseto
La Riunione Tecnica Obbligatoria tenutasi venerdì 23 febbraio tra le mura sezionali di Grosseto ha visto come ospite il componente del Settore Tecnico Arbitrale Ciro Camerota, un altro collega della Sezione di Arezzo che ha animato la serata, a seguito della visita, la settimana precedente, dell’altro aretino Lorenzo Gori. Camerota dopo una brevissima presentazione è subito passato all’opera proponendo alle 45 unità presenti un video quiz composto da 10 episodi che scorrevano senza interruzioni con l’unico intervallo rappresentato da una pausa di 10 secondi per annotare la decisione presa. Gli episodi si sono ben prestati ad approfondire varie tematiche riguardanti il regolamento del gioco del calcio, dalla differenziazione di una SPA da un DOGSO per quanto riguarda i falli di gioco, al saper riconoscere una giocata volontaria o maldestra di un difendente oppure una semplice deviazione ai fini della valutazione del fuorigioco. I fischietti grossetani si sono messi in gioco sviscerando ogni casistica e citando, per ripassare le regole, i vari punti del regolamento, spronati da un ottimo maestro quale Ciro Camerota, non solo esperto conoscitore delle regole del calcio, ma anche relatore in grado di far comprendere le giuste decisioni anche negli episodi più intrigati. Camerota si è infine prestato a rispondere anche alle curiosità di alcuni associati che lo hanno intrattenuto fino a tardi, segno che la passione per la conoscenza del regolamento e generalmente per il mondo dell’arbitraggio è denominatore comune per gli arbitri grossetani e per l’ospite di una lezione tecnica risultata assolutamente formativa.

Nella foto di copertina Camerota durante un momento del suo intervento. In gallery alcuni momenti della serata e il saluto finale con il presidente Bargagli.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente