Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Malfer: "Chiamatelo Futsal”

Michele Ibba - 09/03/2018, 08:00

Sezione di Cagliari
Venerdì 3 marzo la Sezione di Cagliari ha ospitato Alessandro Malfer, arbitro internazionale di Futsal. L'evento appartiene al calendario delle riunioni tecniche programmate con ospite nazionale. Malfer, arbitro della Sezione di Rovereto, è in forza nell’organico della CAN 5 - Commissione Arbitri Nazionale Calcio a 5 - e in prima fascia tra gli arbitri FIFA (premiato miglior arbitro del mondo nel 2014 e 2015). Dopo neanche un mese dal termine degli Euro 2018, nel quale è stato designato come terzo arbitro della finale, ha raggiunto il capoluogo sardo per incontrare prima gli arbitri e osservatori regionali e poi tutti gli associati cagliaritani. Infatti, il Responsabile regionale del Calcio a 5, Walter Mameli, ha voluto sfruttare l’occasione della visita di Malfer per svolgere, prima della riunione plenaria della sera, un raduno regionale presso la Sezione di Cagliari condito da una lezione di livello “internazionale”. Terminato il raduno, i due gruppi si sono incontrati nella sala conferenze dell' hotel ospitante ed è iniziata la riunione. I due consueti video di presentazione della Sezione e dell’ospite hanno aperto l'incontro, insieme ai saluti del Vice Presidente Efisio Deiana, unitamente al Presidente Luigi Ramo e Vice Presidente Antonio Carta.
Malfer, presa la parola, ha salutato la platea e gli amici/colleghi sardi con i quali ha condiviso gare e raduni della CAN5 (Walter Mameli, Laura Scanu e Marco Delpiano); ha poi raccontato come si è avvicinato alla disciplina, spinto anche dalla sua passione per il basket che è simile al Calcio a 5 per numero di calciatori, dinamiche rapide di gioco e dimensioni del terreno di gioco. L'internazionale ha posto subito l’accento sull’evoluzione del Calcio a 5 e di come ormai abbia acquisito i connotati di uno sport di livello internazionale, ed è per questo che, secondo Malfer, "Il Calcio a 5 deve essere chiamato con il termine inglese: futsal".
L’evoluzione tecnica del Futsal è stata costante, spinta dalle innovazioni regolamentari già apportate e dalle prossime che si aggiungeranno, come preannuncia Malfer. Lo scopo è quello di aumentare sempre di più lo spettacolo, poiché questa è la caratteristica principale del Futsal. Malfer ha voluto dimostrare con dei video la spettacolarità del Futsal grazie al gioco continuo, ai rapidi cambi di fronte che provocano costanti emozioni negli spettatori. Dopo, l'ospite d'onore ha voluto far vedere cosa si prova nel pre-gara di una Finale Europea: un video in cui sono raccolti i momenti più importanti della preparazione della terna, e nella quale era primo arbitro.
La riunione si è conclusa con l’intervento del Componente CAN 5, Laura Scanu, che ha voluto salutare e donare un ricordo ad Alessandro Malfer.

In anteprima: Deiana e Scanu con Malfer. In gallery: la sala gremita; Deiana, Carta e Malfer; Malfer durante la riunione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente