Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

A Rovere il raduno precampionato dei giovani arbitri

Antonella La Torre - 01/09/2018, 10:00

Sezione di Chieti
Il raduno di inizio campionato degli arbitri teatini si è svolto quest’anno nella bellissima Rovere, presso un noto hotel del posto. Tre giorni di lavoro intenso, l’ultimo è stato il 26 agosto, che hanno preso il via con i consueti test atletici diretti dal Referente atletico Angelo Spagnuolo e con una lezione interattiva sul campo.
Si è entrati subito nel vivo del raduno con il Presidente Gianluca Rutolo che ha motivato i ragazzi parlando loro di quanto sia importante lo spirito di squadra e l’aiutarsi l’un l’altro per poter crescere insieme.
Dopo il caloroso saluto del Presidente della Sezione di Avezzano Fulvio Chiantini, il raduno è proseguito con le lezioni tenute dall’Organo Tecnico Emanuele Di Federico e Cesare Pioli, che si sono soffermati sulle disposizioni tecniche e comportamentali per la nuova Stagione tra conferme e novità regolamentari.
Ampio spazio è stato dedicato ai colloqui individuali, fortemente voluti dal Presidente Rutolo dopo l’esperienza degli scorsi anni, in cui si son potuti passare in rassegna carriera arbitrale e motivazione di ciascun arbitro in forza all’Organo Tecnico Sezionale, cercando di valutare insieme ad ognuno possibilità e margini di crescita.
Nella mattinata del 25 agosto hanno raggiunto la struttura anche gli osservatori, che hanno iniziato il loro raduno con l’analisi del vademecum specifico insieme al loro Responsabile Pioli e al Vice Presidente Saverio Lollo, mentre gli arbitri sono stati protagonisti di un allenamento divertente impostato sul concetto di fare squadra.
Dopo pranzo è andata di scena la spiegazione della Circolare n.1 ad opera dell’assistente arbitrale di Serie C e Segretario sezionale Giulio Basile, subito seguita dai consueti quiz regolamentari.
Il pomeriggio ricco di lavoro è stato intervallato dalla visita del Componente regionale Fabio Cardarelli, che ha portato ai ragazzi il saluto del Presidente Angelo Giancola. Si è quindi proceduto alla video analisi di situazioni di fallo, fuorigioco e DOGSO a cura di Francesca di Monte, Vice Presidente sezionale e assistente arbitrale internazionale; Andrea Micaroni, assistente arbitrale di Serie C e designatore del Settore Giovanile e Scolastico; i Fabrizio Berini, collaboratore per il SGS.
Tre giorni davvero intensi ma particolarmente formativi si son conclusi nella mattinata del 26 agosto con la correzione commentata dei quiz regolamentari e la spiegazione delle linee guida in merito ad adempimenti di segreteria quali indisponibilità, congedi, accettazione gare e referti.
Il bilancio è stato altamente positivo e la dimostrazione è data dall’entusiasmo partecipativo dei ragazzi che hanno vissuto il ritiro in alta quota all’insegna di un forte spirito associativo, serietà, impegno e divertimento, lavorando in ottica di crescita futura e regalando grandi soddisfazioni a tutto il Direttivo targato Gianluca Rutolo.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente