Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN C: designazioni internazionali

Danilo Filacchione - 17/06/2005, 17:55

La qualità degli arbitri della CAN/C viene riconosciuta anche fuori dai confini nazionali.
Doppia designazione internazionale per gli arbitri a disposizione di Maurizio Mattei.
L'arbitro Lorenzo Spadaccini della Sezione di Vasto e l'assistente Claudio Passalacqua della Sezione di Catania sono stati chiamati a dirigere nella fase finale dei 41esimi Mondiali Militari che si stanno disputando in questi giorni a Warendorf in Germania e che vedono impegnata anche la Nazionale Italiana. La finale è prevista per il 26 giugno. Partecipano le migliori 12 nazionali "con le stellette". Campione in carica è la Corea.
Viaggio ben più lungo per due arbitri di punta della CAN/C, il trentino Denis Salati e il barlettano Antonio Damato, che dal 18 al 24 luglio saranno a Hong Kong per dirigere nella Finali mondiali della Premier Cup, una manifestazione organizzata dal Manchester united e dalla Nike. A partecipare sono le migliori squadre Under 15 di club di levatura internazionale. Tra le compagini presenti alla kermesse il Boruussia Dortmund, l'Arsenal, il CSKA Mosca, i brasiliani del Fluminense, l'Univeridad Catolica di Santiago del Cile, i messicani del Pumas e gli argentini dell'Estudiantes de La Plata. Non mancano club di paesi asiatici africani e nordamericani. Tra le partecipanti anche l'Inter e naturalmente il Manchester United. Le partite si disputeranno ogni giorno e la loro durata è di due tempi da venti minuti. va rilevato che i nostri due arbitri si misureranno e collaboreranno nella direzione delle gare con arbitri di prima divisione di paesi come la Danimarca e la Svizzera e anche con due internazionali di Portogallo e Scozia.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente