Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Beach soccer: Lega europea a Cervia

Vincenzo Cascone, Michele Conti e Fabio Polito - 04/08/2005, 12:29

La nazionale italiana di Beach Soccer conquista tutti nella tappa europea riservata al Gruppo A della EBSL in quel di Cervia presso l’accogliente e affascinante EstaThé Beach Stadium. Grande ammirazione per l’allenatore-giocatore Massimo Agostini detto il “condor” e compagni che, davanti alle massime cariche federali come il Ct azzurro Marcello Lippi, Giancarlo Abete vicepresidente vicario, Innocenzo Mazzini vicepresidente federale e Carlo Tavecchio presidente della LND, vincono meritatamente questa terza tappa dell’Euroleague del calcio sulla spiaggia. Tutto questo grazie alla realizzazione di tre splendide vittorie in altrettanti match. Battute nell’ordine: la Francia, campione del Mondo 2005 di Enric Cantona, il Portogallo vice campione del mondo ed infine la nostra “bestia nera” la mai doma Spagna. Dunque c’è stata in questa tre giorni romagnola, dove si sono disputate sei avvincenti gare, una grande Italia supportata da un numeroso e caloroso pubblico. E oltre ai nostri azzurri calciatori del Beach Soccer sono scesi in campo anche gli arbitri italiani specializzati in questa nuova disciplina sportiva. Venerdì è stato impiegato, nella gara di apertura tra la Spagna ed il Portogallo, Michele Conti della sezione di Ravenna (coordinatore del centro-nord). Sabato è stata la volta di Fabio Polito della sezione di Aprilia (coordinatore del centro-sud e già impiegato nei primi mesi di luglio a Linz per il gruppo B) nel match che vedeva opporsi la Francia e la Spagna. Infine, domenica ha esordito Vincenzo Cascone della sezione di Ragusa nella gara tra il Portogallo e la Francia. Tutti e tre i fischietti dell’AIA nelle gare da loro dirette hanno svolto il ruolo di secondo arbitro, oltre a svolgere la figura da terzo arbitro e da cronometrista nelle altre gare in programma. Erano presenti anche tre dei migliori arbitri europei reduci dalla direzione dei primi mondiali FIFA a Rio de Janeiro (Brasile): il coordinatore di tappa il francese Lakhadar Benchabane (ex assistente arbitrale FIFA), il portoghese Joao Almeyda e lo svizzero Stefan Faessler. In concomitanza con la tappa europea si sono svolte anche le prime partite amichevoli della neonata nazionale femminile di Beach Soccer. Due le partite disputate a ranghi contrapposti dirette dagli arbitri italiani. Ottimi i risultati tanto che si parla già di istituire un campionato italiano ed uno europeo. Ora i nostri tre arbitri sono attesi da altri impegnativi impegni, Fabio Polito e Vincenzo Cascone sono stati designati per la tappa europea che si terrà a Palma di Maiorca (Spagna) dal 4 al 8 agosto e Michele Conti sarà invece impegnato nel Mundialito che si disputerà a Portiamo (Portogallo) dal 7 al 15 agosto.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente