Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Gran Cala' del Calcio 2011: Rizzoli premiato miglior arbitro

24/01/2012, 07:56

È andata in scena ieri sera, sul palco del Teatro Dal Verme di Milano il "Gran Galà del Calcio 2011" organizzato dall'Associazione Italiana Calciatori guidata da Damiano Tommasi. L'evento ha visto premiati i protagonisti del campionato scorso votati da una giuria composta dagli stessi attori principali ovvero allenatori, calciatori, giornalisti qualificati e per la prima volta i direttori di gara. I voti della giuria hanno così delineato un TOP Team che ha ricevuto le statuette dalle mani del Presidente del CONI Petrucci, della FIGC Abete e della Lega di Serie A Beretta.
Per gli arbitri le nomination erano Paolo Tagliavento, Mauro Bergonzi e Nicola Rizzoli. E' stato proprio l'internazionale di Bologna ad aggiudicarsi il premio come "Miglior Arbitro". "A volte capita di sbagliare, - ha detto Rizzoli - chi prende decisioni è sempre soggetto a critiche, noi ci siamo abituati". Sul palco con lui il Responsabile della CAN Stefano Braschi e il Presidente dell'AIA Marcello Nicchi: «Per noi il calcio vero è quello che finisce al triplice fischio, quello che succede dopo non ci interessa».
Il premio come "Miglior Portiere" è andato ad Handanvovic dell'Udinese, mentre per la difesa i riconoscimenti sono andati a Maggio (Napoli); Thiago Silva (Milan); Ranocchia (Inter) e Nesta (Milan) ex equo ed Armero (Udinese).
In mezzo al campo Hamsik (Napoli), Boateng (Milan), Marchisio (Juventus) e Thiago Motta (Inter) ex equo, mentre in attacco spazio a Di Natale (Udinese), Cavani (Napoli) e Ibrahimovic (Milan). Il "Miglior Tecnico" è il campione d'Italia Massimiliano Allegri.
Premi speciali sono andati anche ad Alessandro Del Piero e Fabio Cannavaro "Premio alla carriera" e Stephan El Shaarawy, giudicato "Miglior giocatore della Serie B" dell'anno che ci ha lasciati. Un riconoscimento è andato a Fabio Capello, al quale la giuria di Sportitalia ha assegnato il "Premio della critica", menzione anche per Giampaolo Pozzo presidente dell'Udinese, la società che più si è distinta nella scorsa stagione. Infine Simone Farina e Fabio Pisacane sono stati premiati per la loro onestà e la loro "integrità morale" mostrata nella vicenda del Calcioscommesse.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente