Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN 5: concluso il raduno con la visita del Vice Presidente Pisacreta

Giovanni Aruta - 15/12/2013, 09:32

Si è conclusa la tre giorni del raduno di calcio a 5 Top Class, svoltasi al Grand Hotel La Medusa di Castellammare. Sabato 14 dicembre è stato l'ultimo giorno di raduno, ricco di spunti tecnici, con una analisi specifica condotta da Laura Scanu, responsabile del settore tecnico per il calcio a 5, relativa ad approfondire la tematica della condotta gravemente sleale. Sono stati esaminate con attenzione fattispecie, presupposti e caratteristiche di tale situazione, dove il responsabile Massimo Cumbo ha evidenziato con filmati e slide gli episodi che si sono verificati nelle gare precedenti. Gran trascinatore e motivatore è stato Massimo Cumbo, che in questi tre giorni ha dato il meglio di se. Gli arbitri erano tutti contenti, segno che c'è armonia e voglia di fare bene in tutta la Can 5. "Un raduno di altissimo livello tecnico" - queste le parole del Vice Presidente dell'AIA Narciso Pisacreta che ha nobilitato l'evento intervenendo al raduno, seguendo con attenzione i lavori tecnici per tutta la mattinata. Nel suo intervento ha invitato gli arbitri a rivedersi continuamente mettendosi in discussione, di non sentirsi mai arrivati, anzi prendere spunti positivi, atteggiamenti e caratteristiche da qualsiasi collega si abbia la fortuna di incontrare.
Il vice presidente nazionale Narciso Pisacreta ha parlato con la consueta chiarezza e grande senso di responsabilità. "Seguiamo con attenzione il Futsal ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Il movimento cresce, i direttori di gara migliorano gara dopo gara, segno che questa commissione è formata da persone serie e competenti. Questa è la strada da percorrere. Tra noi e la periferia si accorcia sempre di più la distanza. Questo raduno nazionale, offre un ulteriore segnale importante. Gli arbitri regionali assieme a quelli nazionali, almeno per una serata è stato un segno che l'Aia vuole confrontarsi sempre con tutti. Sono orgoglioso di quello che la commissione della Can 5 guidata da Massimo Cumbo sta facendo. Avanti così". Una tre giorni impegnativa e ricca di spunti tecnici ed atletici. Il responsabile della Can 5 Massimo Cumbo ora ha una certezza. "Sono soddisfatto, gli arbitri in questi giorni sono stati impegnati e chiamati a confermare il loro stato di forma, dimostrando di essere all'altezza. Sono fiero di questo gruppo e sono convinto che ci daranno tantissime soddisfazioni". L'organico della Can 5 conta più di 300 direttori di gara, il raduno top class dei 54 arbitri ha dato un vero verdetto. "Abbiamo i migliori arbitri del mondo" - conclude con orgoglio il responsabile Massimo Cumbo.
Il raduno si è chiuso con il pranzo, dove si respirava un bellissimo clima. Arbitri e Commissione assieme per migliorare sempre le prestazioni dei fischietti del Futsal.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente