Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Settore Tecnico: programmazione e sviluppo del lavoro

28/01/2014, 17:01

Una due giorni intensa di riunioni ha caratterizzato l'incontro dei responsabili del Settore Tecnico che si è svolto a Sestri Levante, nella riviera ligure, in concomitanza con la cerimonia di consegna del Premio Nazionale Antonio Marengo. L'occasione è stata quella di fare il punto sulle attività svolte dai vari moduli in questa prima parte di stagione sportiva, e di programmare i progetti futuri sia come didattica sia come servizi informatici.
Presenti il responsabile del Settore Tecnico Alfredo Trentalange, i suoi vice Guido Falca, Vincenzo Fiorenza e Francesco Milardi, il coordinatore Marcello Marcato, ed i responsabili di settore Luca Gaggero (formazione e perfezionamento), Simone Mancini (informatica), Sabrina Rondoletti (mentor/talent), Rosario Andrea Carlucci (preparazione atletica), Angelo Pizzi (bio medico), Vincenzo Meli (regolamento), Pasquale D'Addato (studio, comunicazione e marketing), Edoardo Piazza (in rappresentanza modulo attività associative e solidarietà).
La prima riunione si è aperta con il bilancio dell'attività svolta dai componenti del Settore Tecnico che, dal mese di agosto ad oggi, hanno partecipato a 207 riunioni, visitando 181 sezioni sulle 211 complessive, lezioni a cui hanno assistito più di 12.000 associati. Durante questi incontri, oltre all'illustrazione della Circolare 1 che ha caratterizzato i raduni precampionato, sono stati presentati i filmati raccolti dal Settore Tecnico e validati nelle riunioni con tutti gli Organi Tecnici Nazionali.
In seguito proprio a questi più che soddisfacenti riscontri ottenuti, uno dei primi progetti futuri riguarderà la produzione, sempre da parte del Settore Tecnico, di un secondo dvd contenente nuovi casi che potranno essere utilizzati per la formazione locale di arbitri, assistenti ed osservatori. In programma anche un'implementazione delle risorse consultabili da inserire nell'area riservata del sito aia-figc.it, che saranno quindi messe a completa disposizione di tutti gli associati.
Un capitolo a parte, affrontato durante la riunione di Sestri Levante, ha poi riguardato l'Uefa Convention che si basa su tre i punti fondamentali: il corso arbitri nazionale, il progetto Mentor&Talent e l'invio delle relazioni agli arbitri. In vista dei prossimi corsi per arbitro, saranno infatti rivisitate ed aggiornate le lezioni che erano state consegnate ai Presidenti di Sezione in occasione del meeting a Roma. Per la prossima stagione sportiva si sta anche valutando la redazione di un protocollo unico delle prove d'esame del corso arbitri. Soddisfazione è stata espressa per i risultati conseguiti a seguito del raduno Mentor&Talent per il calcio 11, che ha compreso anche un'esercitazione sul campo per la prevenzione degli infortuni, mentre è in fase di studio lo sviluppo del progetto dedicato al calcio a 5 che ha avuto avvio in questa stagione sportiva, dove i Mentor hanno potuto confrontarsi in una riunione dedicata svoltasi a novembre nella sede di via Campania per dare il via all'attività. Un'altra delle novità introdotta quest'anno, dopo il periodo di sperimentazione che ha riguardato solo alcune realtà, è l'invio delle relazioni degli osservatori a tutti gli arbitri ed assistenti in forza ai Cra e Cpa, che sta tracciando un importante percorso di crescita per gli associati.
Tracciato anche un'analisi della fase di studio, da poco terminata, per la certificazione di qualità per i corsi di qualificazione ed aggiornamento degli osservatori.
Durante la riunione è poi emersa la necessità di monitorare le attività di solidarietà per poter identificare, con l'ausilio anche delle Sezione e Cra, di eventuali nuove attività da sviluppare. Di particolare interesse saranno le nuove possibili implementazioni di sinfonia4you che possono andare incontro alle esigenze dei referenti regionali atletici, medici ed informatici, oltre che delle sezioni e dei Cra/Cpa. Anche per questo è stato avviato uno studio per un'applicazione di sinfonia4you anche per smartphone. Il modulo informatico del Settore Tecnico, in collaborazione con il Servizio Ispettivo Nazionale, sta inoltre lavorando allo sviluppo di finaia4you. L'informatica e le sue possibilità di utilizzo, sono infatti uno strumento in continua evoluzione per offrire un servizio sempre più puntuale ed aggiornato. Per questo il modulo informatico è alla ricerca di associati per poter soddisfare tutte le implementazioni in fase di sviluppo.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente