Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Nicchi: “L’arbitraggio è una cosa naturale e culturale”

Arrigo D'Alessandro e Pasquale Martinelli - 15/04/2014, 09:48

Lo spettacolo offerto dai Sassi è stato teatro della visita di Marcello Nicchi alla Sezione di Matera guidata da Carmine Pallotta.
Sede dell'incontro la Mediateca provinciale, dove ad accogliere il Presidente dell'Associazione Italiana Arbitri, accompagnato dal Componente del Comitato Nazionale Maurizio Gialluisi, oltre agli associati materani, c'era una nutrita presenza della compagine arbitrale lucana proveniente da tutta la regione.
“Ho davanti a me un panorama fantastico che immaginavo, ma di cui ora ne ho conferma” - queste le parole con le quali ha esordito Nicchi, invitando gli arbitri lucani ad essere sempre orgogliosi e fieri del ruolo che rivestono. “L’arbitraggio è una cosa naturale, è cultura, dire quello è un arbitro, vuol dire riconoscere una persona, un uomo”.
Il Presidente si rivolge poi alle famiglie dicendo: “Con noi i vostri figli sono al sicuro, nella nostra associazione devono emergere uomini di alto livello e secondariamente arbitri di buon livello”.
Spende poi parole di elogio per il Presidente del Comitato Regionale lucano Michele Di Ciommo che a sua volta: “ho smesso di sognare in campo ed ho cominciato a sognare sugli spalti, lascio nelle tue mani Presidente, i sogni dei miei ragazzi. Ringrazio i Presidenti delle cinque Sezioni lucane con i quali si è instaurato un rapporto molto solido, che va oltre i ruoli associativi, permettendoci di far crescere il movimento arbitrale della nostra regione”.
All'incontro ha partecipato anche una rappresentanza della Figc, con il Consigliere Antonio De Bonis ed il Delegato della Provincia di Matera Giuseppe Comanda nel segno dell'ottima collaborazione tra Aia e Figc.
In vista della candidatura di Matera a Capitale Europea della Cultura 2019, c'è stata una breve presentazione della città da parte dell'Assessore allo Sport Giulio Cappella che, insieme al Vice Presidente della Provincia Angelo Garbellano, han voluto portare il saluto degli enti locali agli ospiti intervenuti.
A conclusione dell’incontro, il Presidente Nicchi ha omaggiato la sezione di Matera con un piatto d'argento, consegnato al Presidente di Sezione Pallotta, mentre le colleghe Margherita Perrucci e Lucia Rosati hanno omaggiato i due illustri ospiti con un fischietto cucù in terracotta, tipico del posto.

Nelle foto: in alto il Presidente Nicchi durante il suo intervento; Marcello Nicchi premia il Presidente di Sezione Carmine Pallotta; il Presidente Pallotta; il Componente del Comitato Nazionale Maurizio Gialluisi; il Vice Presidente della Provincia di Matera omaggia Nicchi; la platea; Marcello Nicchi riceve un fischietto in terracotta; i saluti dell’Assessore allo Sport del Comune di Matera.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente