Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Conclusa a Lignano Sabbiadoro la tappa del Beach Soccer

Francesco Palombi - 30/06/2014, 07:26

Prosegue a ritmi serrati la due-giorni di grande beach soccer a Lignano Sabbiadoro, targata Serie A Enel 2014.
La domenica ha avuto inizio con una proficua riunione tra arbitri, dirigenti e tecnici delle Società presenti, durante la quale il Commissario CAN BS Conti ha avuto modo di illustrare l'intensa attività degli arbitri ed osservatori in organico, non limitata solo al periodo estivo ma estesa a tutto l'anno con periodiche verifiche atletiche, quiz tecnici, analisi di filmati e lavori di gruppo.
Si è trattata di un incontro altamente formativo, di confronto tra gli "addetti ai lavori" della disciplina, durante il quale Conti ha anche avuto l'opportunità di chiarire alcune decisioni e situazioni di gioco verificatesi nella giornata precedente del sabato: "Il beach soccer, specialmente alla luce delle ultime novità regolamentari, sta diventando un gioco sempre più tecnico e veloce - ha fatto presente il Commissario ravennate durante la riunione - e perciò il nostro compito è di preparare arbitri sempre più all'altezza della situazione perfettamente al servizio del campionato italiano, forse il più avvincente e spettacolare del panorama europeo."
A seguire, Conti e i suoi ragazzi hanno proseguito i lavori in aula con la visione di spezzoni delle gare del giorno prima, per discutere insieme alcune criticità ed uniformare sempre più l'operato del team arbitrale.
Parole di elogio al gruppo della CAN BS sono giunte anche dal Commissario Tecnico della Nazionale italiana Massimiliano Esposito: "Voglio fare i miei complimenti per la qualità del vostro lavoro e della vostra preparazione - ha detto il mister azzurro - e la riprova sono le continue affermazioni che stanno riscuotendo gli arbitri italiani a livello internazionale." Ultima, in ordine di tempo, la designazione di assoluto prestigio ricevuta dal neo FIFA Manolo Picchio, chiamato a dirigere in Polonia la delicatissima gara tra Svizzera e Spagna (valida per le qualificazioni ai prossimi campionati europei).
Nel pomeriggio poi, riflettori puntati sulla Beach Arena di Lignano Sabbiadoro, per le quattro gare della seconda giornata del girone A culminate con il big-match tra i campioni d'Italia in carica del Milano e il Viareggio (preceduto da un toccante minuto di raccoglimento in memoria delle vittime della strage ferroviaria in Versilia).
Abbandonate le spiagge adriatiche, il grande beach soccer italiano tornerà in scena nel weekend 5-6 luglio a Catanzaro con le squadre del girone B: altra tappa che promette spettacolo ed emozioni, in un crescendo che vedrà la sua apoteosi con la Supercoppa e le finali di Serie A (in programma a Catania dal 31 luglio al 4 agosto).

Nelle foto, alcune immagini della seconda giornata della Serie A Enel Beach Soccer a Lignano Sabbiadoro (UD)

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente