Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Terza giornata del Raduno CAI a Sportilia

RP - 29/08/2014, 13:50

La terza giornata del Raduno Pre Campionato della CAI inizia di buon mattino per gli arbitri che ascoltano l’intervento della Dott.ssa Eva Iorio, Psicologa dello Sport. Una novità introdotta quest’anno, già verificatasi nei Raduni della CAN A, della CAN B e della CAN PRO. La Dott.ssa Iorio si è soffermata sulle competenze psicologiche che un buon arbitro deve possedere e che devono essere incluse e praticate nei programmi di formazione, dando particolare risalto al modo di porsi, alla gestione dello stress ed al saper comunicare, componenti necessarie dell’arbitraggio.
Nella seconda parte della mattinata il responsabile Danilo Giannoccaro ha parlato prevalentemente dell’aspetto disciplinare ponendo all’attenzione dei giovani direttori di gara alcuni filmati con episodi relativi a quest’aspetto. Un utilizzo didattico delle immagini, fatte commentare anche agli arbitri, nello spirito della crescita continua e costante per confronto.
É toccato poi ai componenti Katia Senesi e Massimiliano Velotto ribadire le disposizioni dell’Organo Tecnico riguardo gli aspetti organizzativi, dall’accettazione della gara all’organizzazione logistica, dal contattare gli assistenti all’invio del referto di gara, dai comportamenti da assumere in ogni occasione all’utilizzo dei social-network. Tutti adempimenti importanti, la cui puntualità nell’assolverli è necessaria, ribaditi sinteticamente nel motto che Giannoccaro ha scelto per questa Commissione: “In campo si può sbagliare, prima e dopo no!”.
Dopo pranzo la foto di gruppo della CAI 2014-2015 e poi in aula, dove dapprima il componente Luigi Stella ha comunicato agli arbitri alcuni aspetti riguardanti gli osservatori soffermandosi sulle covisionature e quindi Giannoccaro ha mostrato ulteriori filmati riguardo altri aspetti della prestazione arbitrale.
Una seduta atletica nel tardo pomeriggio ha impegnato i centocinquanta “fischietti” dell’organico diretta dal gruppo dei preparatori atletici composto da Vincenzo Gualtieri, del Modulo Preparazione atletica, Sangiorgi, Losito, Testa, Gabbrielli e Di Musciano.
Dopo cena dapprima Paolo Consonni ha illustrato le modalità logistiche-organizzative delle trasferte, poi la visione di ulteriori filmati con oggetto episodi relativi alla condotta gravemente sleale e ai gravi falli di gioco, analizzati e spiegati dal responsabile dell’Organo Tecnico, hanno concluso un’altra impegnativa giornata.

In home page, il gruppo della CAI 2014-2015.
In alto, una fase dell’allenamento.
In basso: la Dott.ssa Iorio in aula; l’intervento di un arbitro durante la relazione della psicologa; Danilo Giannoccaro mentre interagisce con gli arbitri commentando i filmati; Massimiliano Velotto e Katia Senesi durante il loro intervento; Giannoccaro “osserva” l’allenamento; Velotto, Toscano, Giannoccaro e Branciforte guardano i ragazzi mentre effettuano alcuni esercizi; la Commissione, in alto da sn. Paolo Consonni, Michele Cavarretta, Roberto Branciforte, Nazzareno Ceccarelli, Maurizio Toscano, Gianpiero Gregori, in basso Sauro Cerofolini, Katia Senesi, Massimiliano Velotto, Danilo Giannoccaro, Luigi Stella, Carlo Scarati e Renato Buda.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente