Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN D, cambio tra assistenti e arbitri

DS - 02/09/2014, 19:45

Conclusione dello stage tecnico per gli assistenti ed apertura di quello per gli arbitri; così si potrebbe riassumere in poche parole la giornata odierna del raduno per gli associati CAN D a Sportilia.
In mattinata, i primi sono stati sottoposti ai consueti test atletici, con le prove 5x30 e Agility Test; a seguire, i referenti Ramicone e Calcagno hanno proposto alcuni esercizi pratici sul campo per migliorare l'allineamento ed allenare la percezione quando avviene il lancio e si deve valutare la posizione di fuorigioco. L'attività mirava ad abituare ad avere il focus visivo sull'allineamento e con la visione periferica percepire il momento esatto del lancio del pallone con adattamenti alle attitudini dei singoli. A seguire la chiusura del raduno con il responsabile Pacifici ed i referenti che hanno focalizzato l'attenzione sul concetto di gruppo e di squadra.
Contemporaneamente sono arrivati presso il centro sportivo i colleghi arbitri, che dopo le visite mediche di rito ed il pranzo, si sono ritrovati nella sala conferenze per l'apertura ufficiale del raduno da parte del responsabile Pacifici, che ha espresso piena soddisfazione per l'annata sportiva conclusa, con gare nel finale di grande importanza e ricche di pubblico a livelli professionisti. Anche il campionato che va ad iniziare sarà di grande importanza, sarà fondamentale la determinazione di tutta la squadra arbitrale. Breve saluto anche da parte di Danilo Giannoccaro, responsabile della CAI, che ha idealmente consegnato un gruppo di arbitri al collega Pacifici ed ha augurato a tutti i migliori successi invitando tutti ad essere orgogliosi di quello che si è.
Il Settore Tecnico, con il responsabile Trentalange, i vice Falca e Fiorenza, il coordinatore Marcato ed i componenti Pozzoli e Bonello, ha poi presentato la circolare n°1 e le precisazioni che la FIFA ha portato sulla regola del fuorigioco, senza modificare in alcun modo la regola stessa.
I componenti Ciampi e Rodomonti hanno poi parlato a tutti gli arbitri dell'importanza di un corretto spostamento, sia in fase statica sia in quella dinamica, con l'aiuto di casi particolari avvenuti sul campo nella stagione passata; la lezione è stata seguita poi da una parte pratica sul campo.
In serata, a conclusione della giornata, sono stati somministrati i quiz tecnici e tutti gli arbitri del primo anno si sono riuniti per un momento di confronto e conoscenza con la nuova commissione.
In mattinata si era concluso l'incontro con tutti i responsabili dei CRA degli organici degli assistenti, fortemente voluto dal Settore Tecnico per fornire le stesse indicazioni a tutti i Comitati Regionali della penisola.

DIDASCALIE:
Principale = Il gruppo degli arbitri in riunione
1 = Test atletici degli assistenti
2= Esreciztazioni pratiche degli assistenti
3 = L'incontro dei referenti regionali degli assistenti
4 = Il gruppo degli assistenti in conclusione del raduno
5 = Pacifici, Giannoccaro e Trentalange
6 = La commissione CAN/D
7 = Illustrazione della circolare n°1

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente