Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

A Jesolo le qualificazioni per i Mondiali 2015 di Beach Soccer

FP - 06/09/2014, 22:50

In svolgimento a Jesolo (VE), dal 5 al 14 settembre, le gare di qualificazione zona Europa per i prossimi Mondiali di Beach Soccer, che si terranno nel 2015 in Portogallo.
Ventiquattro le nazionali presenti in Veneto, che si contenderanno i quattro posti disponibili per la massima competizione internazionale del calcio su sabbia, suddivise in 6 gironi da quattro squadre ciascuno: la prima classificata di ciascun raggruppamento staccherà l’ambito “pass mondiale”.
A dirigere gli incontri, 16 gli arbitri convocati da tutta Europa: i sedici migliori direttori di gara continentali, inseriti nella neonata lista “FIFA Elite Beach Soccer Referees”.
Portacolori del movimento arbitrale azzurro (Italia unica nazione presente con due arbitri) Gionni Matticoli di Isernia, fresco della direzione della finale agli ultimi Europei in Spagna, ed il neo-internazionale Manolo Picchio, già impegnati insieme nelle delicatissime sfide Francia-Estonia (come coppia arbitrale) e Slovacchia-Svizzera (come terzo arbitro e cronometrista).
Con loro, in qualità di istruttore FIFA, l’ex arbitro internazionale ed attuale Commissario CAN Beach Soccer Michele Conti: “Sono orgoglioso di quanto stanno facendo Gionni e Manolo – ha affermato Conti – dopo una stagione nazionale di assoluto livello, tra Coppa e Campionato, per tutto il gruppo della CAN BS. Siamo l’unica nazione ad avere due rappresentanti qui a Jesolo, inseriti nella prestigiosa lista FIFA Elite europea: un motivo di vanto per tutta l’Associazione Italiana Arbitri.”
Significativo l’impegno tecnico per Conti e gli altri istruttori FIFA presenti (il francese Lakhdar Benchabane, lo spagnolo Jesus Rubio Cano ed il turco Serdar Akcer), chiamati ad un corposo lavoro di aggiornamento a seguito delle tante novità regolamentari applicate a partire dalle correnti qualificazioni.
Infine, ad impreziosire una già straordinaria carriera arbitrale nel beach soccer, Michele Conti ha fatto il proprio debutto come osservatore a livello internazionale: “Ho voluto subito condividere questa gioia inattesa con il Presidente Nicchi ed il Responsabile del Settore Tecnico Trentalange – ha dichiarato con emozione il Commissario CAN BS – non appena Benchabane mi ha designato per visionare Spagna-Bulgaria ed Inghilterra-Grecia.”
Una curiosità: nella gara tra inglesi ed ellenici, Michele Conti ha visionato il fischietto lettone classe ’82 Eduard Borisevics, che nel 2008 aveva esordito da arbitro internazionale in coppia con lo stesso Conti.

Nella foto in alto, Michele Conti tra Matticoli (a sinistra) e Picchio

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente