Raduni precampionato ultimati, arbitri ai nastri di partenza

CRA Molise

Raduni precampionato ultimati, arbitri ai nastri di partenzaQuest’anno, quasi come consuetudine appresa, è stato dato il via alla Stagione Sportiva molisana con l’ormai noto “Athletic Day” che si è svolto sabato 25 agosto. L’evento ha visto impegnati tutti gli arbitri in organico regionale, dalla Seconda Categoria all’Eccellenza, il Calcio a 5 e gli assistenti delle due massime categorie regionali.
Durante la mattinata si sono svolti i test atletici sotto la supervisione del Responsabile Atletico Silvio Alberti, poi i partecipanti sono stati sottoposti alla misura del peso e dell’altezza.
I risultati ottenuti sono stati soddisfacenti per il Presidente regionale Alessandro Petrella, il quale ha sempre sottolineato l’importanza nella costanza degli allenamenti.
Nel pomeriggio si è aperto, presso la sede del Comitato Regionale Molise di Ripalimosani, il raduno di Prima e Seconda Categoria.
I fischietti molisani, grazie al Componente del Settore Tecnico Leonardo Perdonò di Foggia, hanno approfondito minuziosamente i contenuti della Circolare n.1, per poi eseguire i quiz tecnici.
Il raduno si è concluso intorno alle 19, dopo una full immersion di video di gare del Comitato Regionale su cui si è ampiamente discusso riguardo alla migliore applicazione del regolamento.
Successivamente il 30, 31 agosto e 1 settembre è stato il turno degli arbitri e assistenti dell’organico di Eccellenza e Promozione, convocati nell’ormai nota location di montagna Capracotta. L’evento si è aperto giovedì 30 in mattinata con il resoconto di Petrella in merito alla scorsa Stagione Sportiva, spronando i ragazzi a non sentirsi mai arrivati e a dare sempre il meglio per migliorarsi.
Dopo il discorso iniziale si è introdotto il vademecum per arbitri e assistenti. Finite le raccomandazioni si sono svolti dei video quiz a cui la platea ha dato una risposta più che positiva.
Quest’anno c’è stato un ospite di eccezione, la psicologa Eva Iorio, che ha illustrato alla platea arbitrale un argomento molto importante: “La leadership direttiva di un arbitro”, spiegando che il direttore di gara è in primo luogo un comunicatore e che uno degli aspetti fondamentali è quello di capire subito con chi si ha a che fare, poiché in base all’interlocutore cambia il modo di comunicare.
Si è parlato anche di come programmare una gara, nello specifico Luca Massimi, attuale arbitro di Serie B della Sezione di Termoli, ha spiegato come proporre un corretto briefing pre gara.
Prima di sera, momento in cui gli arbitri regionali si sono allenati con i fischietti molisani appartenenti agli organi tecnici nazionali, si sono formati dei gruppi di lavoro di sei persone e si è proposta un’esercitazione: discutere di una materia da sempre cara alla categoria arbitrale, “gestione dello stress, quando la pressione diventa controproducente”.
La seconda giornata è iniziata con l’arrivo di Maurizio Gialluisi del Comitato Nazionale e di Roberto Anselmo e Pietro Feliciani, Componenti del Settore Tecnico.
Nella mattinata, dopo un breve saluto degli ospiti, si è entrati subito nel merito introducendo la Circolare n.1 e effettuando i quiz tecnici.
Dopo il pranzo si è tornati in aula e ha preso la parola Luca Damiano, segretario e responsabile degli osservatori regionali, che ha ribadito più volte l’importanza della comunicazione tra arbitri e osservatori, sottolineando il momento del colloquio post partita come fondamentale per la crescita personale e tecnica.
Successivamente Luca ha introdotto la nuova relazione tecnica degli osservatori.
Il pomeriggio è continuato con la visione di filmati di episodi di collaborazione tra arbitro e assistenti.
Sono stati proiettati ancora una volta altri video quiz e, a sera, prima di cena c’è stata la seconda seduta di allenamento di questa “tre giorni” di lavori.
Il mattino seguente c’è stato l’intervento del presidente della FIGC regionale Molise, Piero Di Cristinzi, che ha dato l’in bocca al lupo agli arbitri molisani per l’avvento di questa nuova Stagione Sportiva, che ha preceduto il saluto finale del Presidente Alessandro Petrella.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri