Il Futsal regionale ai nastri di partenza

CRA Veneto

Il Futsal regionale ai nastri di partenza“Allenamento e dedizione sono fondamentali per emergere e garantire prestazioni di alto livello”: il Presidente regionale Dino Tommasi ha aperto così il raduno del Futsal veneto; ad ospitare l’evento il Park Hotel Villa Fiorita di Monastier (TV) in una giornata intensa e finalizzata alla crescita tecnica in vista dell’imminente inizio dei Campionati.
A condurre il raduno i Componenti regionali Mauro De Coppi e Stefano Lena responsabili del Calcio a 5 veneto: “Siamo una squadra unita e dobbiamo sentirci parte di un gruppo preparato e pronto per l’inizio della Stagione”. Proprio in tema di preparazione alla gara si è approfondita e ribadita l’importanza di una cura atletica precisa e puntuale: “Preparare la gara significa anche prepararsi atleticamente con esercizi e sedute mirati durante tutta la settimana antecedente” ha detto Mauro De Coppi.
Anche il Presidente Regionale Dino Tommasi ha voluto sottolineare l’importanza di dimostrare sul terreno di giuoco carattere e grinta “Studiate la gara, studiate le squadre e ricercate il giusto equilibrio nel rapporto con i calciatori”. Le tematiche affrontate sono state molteplici e gli spunti sono stati ricavati dalle gare della Stagione scorsa: “Dobbiamo crescere tecnicamente attraverso gli episodi dei Campionati regionali strizzando l’occhio e non dimenticandoci ciò che accade nelle massime categorie nazionali ed internazionali”. Importante dunque tradurre e declinare ogni spunto calandolo alla realtà della prestazione del momento: a dimostrazione di vicinanza e comunione di intenti, significativa la presenza dei nazionali veneti a disposizione della CAN 5.
Grande attenzione è stata dedicata all’analisi del tackle in fase di giuoco: importante in questo caso ben distinguere provvedimento tecnico e disciplinare. Spazio anche al delicato aspetto legato alla collaborazione tra i due arbitri: omogeneità, sincronia e sintonia sono i caratteri imprescindibili per mettere in campo una buona prestazione.
Ad impreziosire la giornata di raduno, presente anche il Presidente della LND del Veneto Giuseppe Ruzza che ha sottolineato l’affidabilità e la credibilità del movimento arbitrale veneto in continua evoluzione ed espansione: “L’arbitro rappresenta una figura da prendere come esempio: siete sinonimo di serietà e preparazione”.
“Credeteci fino in fondo – ha detto il Presidente Regionale Dino Tommasi – Non mollate mai, affrontate difficoltà e soddisfazioni a testa alta perché solo così potrete vivere al meglio le emozioni che l’arbitraggio sa regalare”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri