Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Raduno CAN PRO, Giannoccaro: “Usate l’intelligenza arbitrale”

Fabio Gafforini - 03/10/2018, 23:15

È iniziato presso l’Hotel Touring di Coccaglio il raduno per gli arbitri della CNA PRO. A dare inizio ai lavori è stato il Responsabile Danilo Giannoccaro, che ha salutato i presenti insieme ai Componenti Paolo Calcagno, Maurizio Ciampi, Antonio Damato e Renato Faverani.
Per il Settore Tecnico presente Marco Leali della sezione di Brescia, che ha portato i saluti del Responsabile Alfredo Trentalange.
La partenza di Stagione è stata caratterizzata dalle incertezze legate ai ripescaggi e alla ricomposizione dei calendari della Serie C, questione che però non ha intaccato un positivo avvio da parte degli arbitri e degli assistenti in organico.
Il primo giorno di lavori, dal pomeriggio fino al dopo cena, è stato caratterizzato dalla visione dei filmati delle gare della prima giornata di Campionato dei tre gironi di Serie C. Sono così state sviscerate 29 partite e 29 arbitri diversi sotto ogni punto di vista: tecnico, fuorigioco, mass confrontation, posizionamento e collaborazione con gli assistenti.
“Non date nulla per scontato” ha detto Giannoccaro in uno dei passaggi, “Non dovete arbitrare dando il 90 per cento, ma dovete arbitrare dando il 100 per cento. Il vostro obbiettivo deve essere la perfezione assoluta”.
Il Responsabile Can Pro tiene poi a rimarcare l’importanza del lavoro fatto con i filmati: “Diventi propedeutico alla preparazione della gara, avete tutti gli strumenti per farlo anche a casa. Preparare la gara non significa andare in campo con dei pregiudizi, significa essere ancora più pronti ad affrontare tutte le situazioni, anche le più inattese”. Due i concetti chiave della giornata: rispettando le loro individualità e i tratti del loro carattere, gli arbitri devono comunque ragionare come un gruppo, e un invito ad affinare l’intelligenza arbitrale.
Dopo un’intensa prima giornata, i lavori vengono chiusi e aggiornati al giovedì, dove ci sarà anche la prima sessione di allenamento sul campo.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente