Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN PRO: allenamento di gruppo e riunione tecnica conclusiva a Tivoli

Lorenzo D’Ilario - 26/10/2018, 19:00

Si è concluso il raduno per gli arbitri e gli assistenti a disposizione della CAN PRO, che si è svolto dal 24 al 26 ottobre presso il Grand Hotel Duca d’Este di Tivoli Terme (RM). Per gli arbitri si è trattato del terzo stage tecnico-atletico dopo il raduno pre-campionato di Sportilia (FC), mentre per gli assistenti è stato il primo appuntamento intermedio. Procede a gonfie vele, dunque, l’intenso lavoro da parte della Commissione della CAN PRO, costituita dal Responsabile Danilo Giannoccaro e dai Componenti Paolo Calcagno, Maurizio Ciampi, Antonio Damato e Renato Faverani, per raggiungere il più ampio grado possibile di uniformità tecnica e fornire ai ragazzi tutti gli strumenti necessari per potersi realizzare dal punto di vista arbitrale e umano.
Il terzo ed ultimo giorno di lavori, dopo che gli assistenti avevano lasciato il raduno nella serata di ieri, si è aperto per gli arbitri con un allenamento mattutino presso il campo sportivo di Villanova di Guidonia (RM). Coloro che sono stati designati per le gare del fine settimana hanno svolto una seduta di attivazione neuromotoria su brevi distanze e con stimoli sonori e visivi, mentre il resto del gruppo ha seguito un programma di lavoro aerobico specifico per equiparare il livello prestativo della gara. A dirigere la seduta di allenamento, come di consueto, è stato il preparatore atletico Gilberto Rocchetti, coadiuvato dai collaboratori Antonio Di Musciano e Oreste Rocchetti e dallo staff medico composto dalla Dott.ssa Antonella Maglietta e dalle fisioterapiste Patrizia Passini e Maria Teresa Maggiore. In seguito, è stata la volta della riunione tecnica conclusiva del raduno, durante la quale Giannoccaro e la sua Commissione hanno impartito le ultime direttive alla propria squadra e proseguito l’analisi di una serie di filmati, con un’attenzione particolare ai falli di mano e alla trattenute. “Siate uniformi nelle valutazioni, avete ormai un vastissimo bagaglio di casistica per risolvere ogni situazione che può verificarsi. Soprattutto spostatevi in funzione dello sviluppo del gioco alla ricerca della posizione migliore per ben valutare”. Questo il monito lanciato da Giannoccaro, prima di salutare i ragazzi insieme al resto della Commissione e fare un caloroso in bocca al lupo a tutti per il prosieguo della Stagione.

Nella fotografia principale Danilo Giannoccaro durante la riunione tecnica conclusiva. Nelle altre foto: gli arbitri nel corso dell’allenamento mattutino condotto da Gilberto Rocchetti; lo staff medico (la Dott.ssa Antonella Miglietta e le fisioterapiste Patrizia Passini e Maria Teresa Maggiore); la Segreteria della CAN PRO; gli arbitri durante la riunione tecnica conclusiva.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente