Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Massimiliano Irrati al raduno CAI: “Sbagliate pure, ma abbiate coraggio”

Lorenzo De Robertis - 03/11/2018, 19:00

Secondo dei tre appuntamenti formativi della Commissione Arbitri Interregionale guidata da Andrea Gervasoni. Dopo Bergamo e prima di Barletta appuntamento a Pistoia per gli arbitri e gli osservatori del centro Italia.
“Il regolamento è la vostra guida ed il coraggio deve essere la forza che sorregge le vostre decisioni”. Con queste parole l’arbitro internazionale Massimiliano Irrati ha salutato i partecipanti al raduno. “ Alcuni di voi, nei prossimi anni, si troveranno ad arbitrare nelle massime categorie e per giungere a questi traguardi dovete iniziare da qui. Avete la fortuna di avere maestri importanti, maestri che mettono a vostra disposizione la loro esperienza. Avete la fortuna di poter partecipare alla vostra gara partendo tutti alla pari. Siate capaci di correre fino alla fine. Abbiate sempre rispetto di voi stessi, cercate di trovare, nella vita, nello studio, nel lavoro, un sano equilibrio”.
Nel ringraziare del preziosissimo contributo l’amico Massimiliano Irrati, ed introducendo i lavori della giornata, il Responsabile della CAI Andrea Gervasoni ha sottolineato l’importanza, a differenza dello scorso anno, che a questo raduno partecipino fin dall’inizio sia arbitri sia osservatori arbitrali. “Vogliamo dare continuità didattica a tutto il nostro organico; gli osservatori devono essere sempre informati delle linee guida che questa Commissione fornisce ai propri arbitri.” Il lavoro del raduno si è sviluppato attraverso una interessantissima sessione di “match analysis” con l’ausilio di numerosi video. Sono stati analizzati, fra i tanti, i temi relativi al corretto spostamento durante le varie fasi della gara, alla metodologia di approccio alla gara ed all’uniforme grado valutativo che viene richiesto a tutti gli arbitri della CAI.
Duccio Baglioni, Vice Responsabile area centro del Settore Tecnico AIA, coadiuvato da Riccardo Camiciottoli, dopo aver portato i saluti di Alfredo Trentalange, Responsabile del Settore Tecnico, ha provveduto, mediante l’effettuazione di una serie di quiz, a verificare la preparazione e la conoscenza regolamentare dei partecipanti al raduno. “Sensazioni positive – ha commentato Gervasoni- emergono dai risultati dei quiz a testimonianza del grado di preparazione regolamentare che questo gruppo riesce stabilmente a raggiungere”
Nel pomeriggio i partecipanti al raduno hanno potuto apprezzare il graditissimo intervento di Michele Conti, Componente del Comitato Nazionale dell’AIA. Conti, dopo aver portato il saluto del Presidente Marcello Nicchi e del Comitato Nazionale, si è complimentato con Gervasoni per l’organizzazione del raduno e per l’andamento generale della Commissione. Ai ragazzi, nel suo intervento, ha poi raccomandato di essere maturi nel saper raccogliere sia i consigli che giungono dai colleghi più anziani sia le critiche, che devono essere sempre vissute come momento di crescita.
“Ponete la massima attenzione nei vostri comportamenti – ha detto Gervasoni ai suoi arbitri – siate attenti e rigorosi. Precisi nell’applicazione regolamentare, decisi e sicuri nella vostra gestualità. Abbiate coraggio interpretativo, imparate a riconoscere gli atteggiamenti posturali dei calciatori, imparate a conoscere il calcio, abituatevi ad anticipare lo svolgimento del gioco”.
In chiusura di raduno Gervasoni ha ringraziato della presenza i Presidenti dei Comitati Regionali Arbitri di Toscana, Umbria, Liguria, Marche ed Emilia Romagna che hanno partecipato ai lavori ed ha rivolto un saluto speciale al Presidente della Sezione di Pistoia, Massimo Doni che assieme ai suoi ragazzi ha supportato in maniera fantastica l’organizzazione della giornata.

Nella foto di copertina la Commissione CAI assieme a Massimiliano Irrati. Nelle altre foto vari momenti del raduno con gli interventi del Responsabile Andrea Gervasoni, di Michele Conti, di Massimiliano Irrati ed alcune immagini della sala durante i lavori e durante i test tecnici.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente