Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Prima tappa della RefereeRun: arbitri ai nastri di partenza

Filippo Faggian - 18/11/2018, 11:30

E’ giunta alla quarta edizione la RefereeRun organizzata dall’Associazione Italiana Arbitri: il Campionato Italiano sui 10 chilometri riservato ai fischietti dell’AIA riparte da Verona; si corre infatti domenica 18 novembre 2018 la tappa veronese in un magico percorso che si snoderà tra le affascinanti bellezze della città. Appuntamento che ha visto coinvolti gli Associati già nei giorni precedenti alla manifestazione con lo stand dell’AIA allestito all’interno dell’AGSM Forum di Verona con la partecipazione del Responsabile degli Eventi AIA Alessandro Paone a partire da venerdì 16 novembre e aperto sino a domenica: tutti i partecipanti hanno potuto ritirare il pettorale con il pacco gara e condividere emozioni ed aspettative a poche ore dalla gara ritrovando volti noti e nuovi avversari.
La prima tappa della RefereeRun ha rappresentato anche un’occasione per visitare le straordinarie bellezze di Verona: sport e cultura assieme grazie ad una convenzione riservata a tutti i partecipanti iscritti alla gara che prevede la possibilità di accedere a tutti i musei cittadini al costo di 1 euro. Importante anche l’aspetto solidale: AIL, Associazione Italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma, sarà charity sponsor dell’evento. La speciale maglia tecnica della RefereeRun recherà infatti anche il logo della ONLUS a significare la vicinanza con gli obiettivi perseguiti dall’Associazione.

La RefereeRun si conferma non essere solo un momento di sport, ma anche un’occasione associativa per condividere esperienze ed emozioni: l’incontro con colleghi e Associati da tutta Italia, la possibilità di vivere un weekend di sport ed interscambio di realtà e l’opportunità di ritrovarsi sono alla base di questa iniziativa. Ai nastri di partenza dunque i direttori di gara italiani che per un giorno saranno protagonisti in un’inedita veste misurandosi con i 10 chilometri di gara.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente