Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Il resoconto della riunione del Comitato Nazionale dell'AIA

25/11/2018, 10:30

Sì è riunito a Roma il Comitato Nazionale per discutere e deliberare su alcuni argomenti di attualità, a cominciare dal tema, importante e delicato, della violenza contro gli arbitri.
È stato analizzato puntualmente quanto è avvenuto nelle ultime settimane, dopo l’ennesima aggressione violenta, che ha suscitato l’attenzione della stampa nazionale e, subito dopo, della politica nazionale, con il Ministro dell’Interno e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega per lo sport, manifestatisi particolarmente colpiti e intenzionati a sostenere iniziative di contrasto. Il Presidente dell’AIA, Marcello Nicchi - promotore dell’iniziativa di protesta nel Lazio, con lo stop delle designazioni nei campionati dilettantistici - ha annunciato che il Consiglio Federale, affronterà l’argomento per decidere sull’inasprimento delle sanzioni disciplinari che gli organi federali della giustizia sportiva commineranno nei confronti dei tesserati che se ne rendessero protagonisti.
Approvata la relazione di fine Stagione della Commissione Arbitri Nazionale di Beach Soccer e deliberata la conferma dei componenti l’organo tecnico: confermati il Responsabile Marcello Caruso ed i Componenti Marco Buscema e Vincenzo Cascone. La CAN BS ha proposto, d’intesa con il Settore Tecnico, alcune modifiche alla relazione degli osservatoti appartenenti al proprio gruppo arbitrale, accolte dal Comitato Nazionale, che ha deliberato anche la circolare per il relativo corso di qualificazione del prossimo anno.
Dopo una serie di adempimenti amministrativi (bilancio previsionale 2019, concessione di contributi straordinari a Sezioni AIA e per danni in itinere ad associati), è stata annunciata la delega del Presidente Federale, Gabriele Gravina, per la firma del contratto dello sponsor tecnico trasferita al Presidente dell’AIA.
Fatto il punto sulla situazione delle vertenze legali, ordinarie e sportive, attualmente in itinere, la riunione ha visto la fase conclusiva incentrarsi su deliberazioni inerenti materie di interesse associativo, rispetto a richieste varie pervenute da Sezioni e Comitati Regionali Arbitri.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente