Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Riunione tecnica dedicata al futsal con Francese della CAN 5

30/11/2018, 08:00

Sezione di Cosenza
Riunione tecnica all’insegna del Futsal quella svolta venerdì 23 novembre presso i locali della Sezione “R.Misasi” di Cosenza. Ospite graditissimo, sorteggiato a inizio Stagione per la sezione brutia dall’AIA centrale, è stato Vincenzo Francese, Componente della CAN 5 e associato della Sezione di Battipaglia. Presente alla serata, tra gli altri, Ercole Vescio, Delegato del futsal per il Comitato Regionale Arbitri della Calabria.
L’ospite è stato accolto con calore dal Presidente Franco Scarcelli, che ha fatto gli onori di casa, introducendolo alla nutrita platea tracciando, in breve, la brillante carriera dell’ex arbitro CAN 5 oltre che da Dirigente (ex Delegato del C/5 per la Campania).
Scarcelli, prima di dare la parola all’ospite, ha ringraziato il Presidente Nazionale dell’AIA Marcello Nicchi per l’opportunità data alla Sezione di ospitare un grande dirigente, profondo conoscitore della disciplina ma soprattutto uno specialista affinato del “mondo futsal”. Lo stesso ha ribadito quanto la crescita degli arbitri di calcio a 5 sia da sempre una prerogativa della sezione cosentina.
Il Componente CAN 5, dopo aver preso la parola, ha ringraziato subito tutti i presenti per l'accoglienza ricevuta, elogiando il senso di ospitalità dimostratagli dalla Sezione, portando il saluto del Responsabile CAN 5 Angelo Montesardi.
Far conoscere la Commissione nazionale del calcio a 5 alla Sezione. Questo è stato l’obiettivo principale dell’ospite, che si è soffermato sugli arbitri internazionali italiani, asserendo che per le loro capacità vengono impiegati nelle più importanti manifestazioni mondiali. A tal proposito, ha proposto una serie di filmati con lo scopo di far comprendere il livello di spettacolarizzazione raggiunto dal Futsal e i palcoscenici prestigiosi nei quali gli stessi si trovano ad operare.
Francese ha proseguito la sua lezione facendo vedere alcuni video della passata Stagione riguardanti gli arbitri Top Class, rimarcando il grado di visibilità conquistata dalla Divisione Calcio a Cinque anche alla luce dei recenti accordi televisivi raggiunti con Sportitalia, che trasmette in diretta più partite settimanali.
A seguire, sempre attraverso dei video, ha messo in evidenza il lavoro svolto dalla Commissione Nazionale durante i giorni di raduno pre-campionato a Sportilia, sia con gli arbitri sia con gli osservatori.
L’ospite, continuando la sua lezione, ha comunicato che la CAN 5 può vantarsi di essere l’unica Commissione Nazionale dell’AIA ad avere un intero portale web dedicato interamente agli arbitri e osservatori di Futsal. Ha illustrato ai presenti tutta la piattaforma “Aiacancinque”, facendone capire l’importanza, considerato che attraverso questo portale esclusivo, si riesce a monitorare a 360 gradi tutta l’attività degli appartenenti all’Organo Tecnico Nazionale e si dà la possibilità agli arbitri di visionare video di partite analizzate e filmati specifici sul Regolamento.
Nell’ultima fase del suo intervento, Vincenzo si è imbattuto in una video analisi tecnico – disciplinare, coinvolgendo alcuni arbitri di C5 appartenenti all’Organo Tecnico Regionale, con i quali ha interagito attivamente.
In chiusura il gradito ospite è stato applaudito per la sua brillante riunione. La serata è proseguita presso un noto locale dell’interland cittadino, dove si è consumata un’ottima cena a base di prodotti tipici del territorio.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente