Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Orsato: "Non sono ammesse mezze misure"

Luca Cesaretti - 02/01/2019, 12:30

Sezione di Lucca
La dea bendata quest’anno ha sorriso agli arbitri lucchesi: il sorteggio dell’ospite nazionale ha consentito alla Sezione Toscana di chiudere in bellezza l’anno 2018 con la visita del prestigioso collega Arbitro alla Commissione Arbitri Nazionale Serie A ed Internazionale Daniele Orsato della Sezione di Schio.

L’occasione è stata propizia per abbinare la sua visita con l’annuale cena degli Auguri Natalizi. La presenza di Daniele Orsato ha richiamato la presenza di molti associati, anche di altre sezioni toscane, che hanno gremito la sala riunioni fin dalle ore 19. I più emozionati di tutti sono stati certamente i nove colleghi del corso arbitri che il giorno successivo hanno brillantemente superato l’esame di ammissione; una serata ha rappresentato il loro “battesimo del fuoco” per capire in quale “famiglia” hanno deciso di far parte.

Dopo una sintetica ma doverosa presentazione dell’ospite a cura del presidente sezionale Antonio Ruffo, il collega Orsato ha esordito nel suo intervento partendo dalle motivazioni con cui lui ha iniziato la propria “esperienza” arbitrale, di fatto simili a quelle che ognuno di noi ha avuto. Nell’elencare velocemente le tappe tecniche e personali che hanno contraddistinto il suo percorso nell’AIA, culminato nella nomina ad arbitro internazionale, Daniele ha fortemente enfatizzato un ‘aspetto: “Ogni risultato è alla portata di tutti, basta porsi sin dall’inizio gli obiettivi e percorrere la strada che ognuno si trova ad affrontare con impegno e determinazione massimi. Nella nostra attività – ha proseguito Orsato – non sono ammesse mezze misure sotto l’aspetto motivazionale”.

La serata è continuata senza sosta con la visione di episodi estrapolati da gare dirette da Orsato. Daniele ha invitato i colleghi più giovani a esprimere la propria opinione, riuscendo a costruire con i presenti un dialogo istruttivo, arricchito dalla convinzione dei giovani colleghi di trovarsi di fronte ad uno dei massimi protagonisti del panorama arbitrale.

La serata ha visto poi la sua conclusione con il culmine associativo che è rappresentato dalla cena degli Auguri che ogni anno viene organizzata dal Consiglio Direttivo Sezionale; quest’anno il regalo per tutti gli associati lucchesi è stata la presenza di un prestigioso ospite come Daniele Orsato che, in un contesto conviviale e di amicizia, non ha mancato di gratificare i colleghi concedendosi in foto ricordo e in piacevoli discussioni.

La serata si è conclusa con gli Auguri che il Presidente Ruffo ha rivolto ad Orsato, agli oltre cento associati presenti e agli arbitri dell’ultimo corso che egli stesso ha guidato personalmente insieme con Nicola Lazzareschi: Carlo Bigongiari, Martina Fusco, Alessio Lenzi, Luca Massoni, Jurgen Nesimi, Andrea Paladini, Davide Rocchi, Nicholas Roffo e Antonio Vergati.

In copertina: Orsato con il Presidente Ruffo. In gallery: alcuni momenti della serata e la foto di gruppo dei nuovi arbitri.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente