Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Sesto torneo nel ricordo dell’osservatore Massimo Impieri

11/01/2019, 16:00

Sezione di Crotone
Gli scorsi 19 e 20 dicembre si è svolto a Crotone il VI Memorial “Massimo Impieri”. Hanno preso parte a questo mini torneo di calcio le squadre di Polizia stradale, Polizia municipale, Carabinieri, “E’ Solidarietà”, insieme alle formazioni delle Sezioni AIA di Crotone e Sapri.
La manifestazione è servita a tenere vivo il ricordo dell’osservatore arbitrale Massimo Impieri, agente scelto della polizia stradale, morto a soli 34 anni, durante il servizio, investito da un pirata della strada mentre tentava di soccorrere le vittime di un incidente stradale avvenuto il 7 luglio 2013, sulla Statale 107, la superstrada che collega Crotone con Cosenza.
Sapri è stata la Sezione dove Impieri aveva acquisito la qualifica di arbitro, Crotone quella dove si era successivamente trasferito per motivi di lavoro.
Tornando al memorial ha fatto gli onori di casa il Vicepresidente sezionale Francesco Livadoti, che ha ricevuto la delegazione campana, accompagnata dal Presidente sezionale Franco Tulimeni e dal Componente del Settore Tecnico Salvatore Russo.
Il torneo si è disputato nella struttura dell’ANAP, messa a disposizione per l'occasione dalla stessa associazione, e presso il centro sportivo della società Accademy.
Prima della partita tra gli arbitri di Sapri contro quelli di Crotone, si è svolto un momento di preghiera, alla presenza dei familiari di Massimo Impieri.
In finale è arrivata la squadra degli arbitri di Sapri, che ha avuto la meglio anche sull’altra finalista, “E’ Solidarietà”.
Ma la vittoria quella vera, è di tutti coloro che hanno partecipato al Memorial, nel ricordo di Massimo Impieri.
In conclusione dell’intensa due giorni è toccato al Presidente sezionale Natale Colella premiare i vincitori e consegnare un dono realizzato dal maestro orafo Michele Affidato alla famiglia del compianto osservatore arbitrale scomparso prematuramente, mentre era sul posto di lavoro.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente