Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Concluso a Milano Marittima il raduno di arbitri e assistenti CAN PRO

Simona Tirelli - 09/03/2019, 21:17

Si è concluso sabato 9 marzo la tre giorni di raduno di arbitri ed assistenti CAN PRO in Romagna, a Milano Marittima, che in questo stage hanno affrontato prove atletiche, allenamenti, quiz regolamentari e intense riunioni tecniche.
In aula, come ormai di consueto, il focus è andato sull’analisi di filmati relativi a gare di campionato di Serie C. Ogni episodio è stato esaminato sotto il profilo tecnico e disciplinare, andando poi a simulare la comunicazione della collaborazione arbitri - assistenti con la dotazione degli auricolari.
“In queste ultime giornate di campionato la precedenza va data alla sostanza rispetto alla forma”, afferma Danilo Giannoccaro, Responsabile di Commissione. “Quando c’è la collaborazione date margine agli assistenti arbitrali di aiutarvi. Nelle decisioni dovete coadiuvarvi, parlate tra voi, comunicare ed agite. Questa è la comunicazione ad alti livelli”.
Le prime testimonianze di questo ulteriore passo avanti tecnologico, si sono già avute; le prime terne hanno iniziato a sperimentare le dotazioni tecnologiche portando in aula le prime impressioni positive.
Un ulteriore momento da ricordare è la consegna ufficiale del patch FIFA a Tiziana Trasciatti, assistente di Foligno nominata internazionale in questo 2019.
A conclusione del raduno le parole di Danilo Giannoccaro: “E’ uno dei momenti più delicati della Stagione che ci avvicina allo sprint finale dove l’obiettivo è tendere alla perfezione. Siamo soddisfatti come commissione di quello che avete fatto e siamo certi di quello che andrete a fare”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente