Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Riunione tecnica con l’arbitro di Serie B Luigi Pillitteri

Pierpaolo Le Fosse - 13/03/2019, 15:00

Sezione di Rossano
La lezione tecnica della Sezione di Rossano dello scorso 13 febbraio ha visto la partecipazione, come ospite nazionale, di Luigi Pillitteri, classe 1985, della Sezione di Palermo, arbitro dal 2003, che dopo tre stagioni in Serie D e 4 in Serie C, ad oggi è in forza alla CAN B.
Il Presidente Francesco Filomia ha introdotto la serata presentando il collega e ricordando come queste occasioni vanno sfruttate per cogliere aspetti fondamentali per portare avanti la nostra attività.
Il suo intervento è partito da un concetto fondamentale nel calcio moderno: l'arbitro di oggi è un atleta: esserlo è fondamentale sia per il superamento in modo brillante dei test atletici, sia per lo spostamento, che consente una visuale corretta per valutare gli interventi fallosi e sia per fare prevenzione fisica, il tutto abbinato ad una corretta e sana alimentazione.
La parte principale della serata è stata caratterizzata dalla visione di alcuni filmati estratti da gare dirette da Luigi, per analizzare alcune casistiche regolamentari in modo chiaro ed efficace, spiegando inoltre i motivi per cui sono state da lui prese o meno decisioni, talvolta anche in modo errato.
Proprio questo aspetto ha voluto enfatizzare l’ospite: gli errori negli episodi si possono commettere, ma è necessario farne tesoro analizzandone le motivazioni e da esse saper ripartire per affrontare meglio situazioni simili in futuro.
L’altro concetto più volte sottolineato da Luigi è stato quello della “credibilità nell’incertezza”. Dare credibilità alle proprie decisioni è fondamentale per far trasparire sicurezza ed effettiva certezza di ciò che si è deciso, nei confronti di calciatori, dirigenti e tifosi.
I numerosi associati presenti hanno potuto apprezzare la competenza, la capacità comunicativa e la simpatia di Luigi, seguito con attenzione e proficuità dalla folta platea, con la quale è riuscito ad interagire brillantemente sui diversi pareri tecnici espressi.
Una volta conclusa la riunione tecnica, il Presidente Filomia ha invitato tutti i presenti ad un momento conviviale in compagnia presso un noto ristorante della zona, ulteriore momento di utile confronto.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente