Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Comitato Nazionale a Coverciano, il resoconto della riunione

23/03/2019, 12:15

In trasferta a Firenze, presso il centro tecnico federale di Coverciano, il Comitato Nazionale dell’AIA, riunito per discutere e deliberare sulla definizione dei numeri per la formazione degli organici arbitrali della stagione sportiva 2019/2020 oltre ad altri argomenti di attualità associativa e tecnica, ha preceduto la riunione del Consiglio Centrale, programmata nell’aula magna per l’intera giornata odierna.
In merito agli organici, il Comitato, ai sensi dell'art. 15 delle NFOT, ha provveduto alla relativa deliberazione dandone comunicazione ai responsabili degli OTN; la stessa informativa verrà resa ai presidenti dei CRA, in occasione del Consiglio Centrale; gli associati potranno rivolgersi ai rispettivi organi tecnici.

Il presidente Marcello Nicchi ha riferito una serie di comunicazioni, partendo dal progetto che riguarda la creazione di un centro VAR unico, proprio nel centro di Coverciano, quindi fornendo un aggiornamento sui molteplici tavoli di lavoro, istituiti dalla FIGC, ai quali partecipano alcuni rappresentanti dell’Associazione, per le riforme di Club Italia, governance, giustizia sportiva e marketing.

Dopo il consueto aggiornamento sulle vertenze legali in itinere nel periodo, sono stati riferiti i numeri dei corsi arbitri tenuti dalle 209 sezioni sul territorio nazionale che presentano una flessione del dato generale rispetto agli ultimi anni. A questo proposito, tra l’altro, è stato reso noto che è allo studio un protocollo d’intesa con il MIUR, in fase di perfezionamento per la successiva approvazione, necessario a rilanciare il reclutamento arbitrale nelle scuole tra i giovani.

L’andamento della produzione delle tessere federali sta rispettando l’agenda di lavoro stabilita di concerto con la Federazione, ma risultano ancora degli associati che non hanno caricato la richiesta individuale sulla piattaforma informatica Sinfonia4you, condizione senza la quale - è stato ribadito - le tessere non possono essere emesse.

Si è parlato anche di modifiche regolamentari: il Comitato dei Garanti ne ha proposte alcune al Codice Etico che dovranno essere valutate dal Comitato Nazionale in composizione allargata e poi sottoposte al Consiglio Federale, sicuramente insieme alle modifiche al regolamento associativo e alle norme di funzionamento degli organi tecnici, peraltro già al vaglio della Federazione.

Con l’avventura ratifica da parte della Giunta Esecutiva del CONI del bilancio consolidato della FIGC, anche il bilancio preventivo dell’Associazione è stato definitivamente approvato, senza alcun taglio per le regioni, che potranno beneficiare - è stato annunciato - della riforma alla procedura amministrativa, accordata dalla Federazione, per agevolare specifiche spese di funzionamento.

‪Pierluigi Collina è stato nominato dal Presidente dell’AIA, sentito il Comitato Nazionale, Dirigente Benemerito dell’Associazione Italiana Arbitri. È il riconoscimento per il merito di aver portato la cultura arbitrale italiana in Europa e nel Mondo. ‬

Deliberati, in conclusione dei lavori, alcuni adempimenti amministrativi e associativi per consentire la normale attività.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente