Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

RefereeRun, Salerno abbraccia gli arbitri runner

Alessandro Luciani - 09/04/2019, 08:00

Grande successo a Salerno per la RefereeRun nell’ambito della VI edizione della “Salerno Corre”, gara podistica organizzata dall’Asd Atletica Arechi Salerno. 1200 partecipanti hanno dato sfogo alla loro passione correndo sul percorso di 10 chilometri. È stata l’occasione anche per il primo FitwalkingDay, camminata non competitiva di 8,5 km, coordinata dall’istruttore Mauro Russo.

Nel gruppo, al fianco di tanti atleti, numerosi sono stati gli arbitri delle varie categorie e dirigenti arbitrali che hanno gareggiato. Tra essi a salire sul gradino più alto del podio è stato Luca Ursano, della Sezione di Catanzaro. Gli associati AIA hanno gareggiato per la IV tappa della RefereeRUN della Stagione Sportiva 2018-2019, appuntamento affidato alla Commissione Eventi guidata dal Responsabile Alessandro Paone, con la collaborazione della FIDAL e AIL - Associazione Italiana contro le leucemie - linfomi e mieloma ONLUS.

Alla buona riuscita della manifestazione hanno collaborato la locale Sezione arbitri, il Comitato Regionale Arbitri Campania e la Associazione Sportiva Dilettantistica “Atletica Arechi”. La prima immagine molta suggestiva è stato il raduno dei partecipanti ai nastri di partenza. Al segnale del via si è vista l’immensa folla scattare. La valanga di uomini e donne scalpitanti ha iniziato così a snodarsi per il circuito. Al termine della gara Narciso Pisacreta, Vicepresidente dell’AIA e associato della Sezione di Salerno afferma: “Abbiamo fatto conoscere ai colleghi arbitri, provenienti da varie Sezioni d’Italia, la nostra città, bella e ospitale, un grazie al nostro Presidente Sezionale Roberto Ronga e al Referente di Tappa Mauro Russo per l’ottima organizzazione. Gli arbitri in gara hanno invece approfittato… per correre! Hanno corso tutti insieme arbitri di Serie A, B, Lega PRO e dell’ultimo corso, ad evidenziare il forte spirito associativo che li accomuna”. Infine il commento del Presidente del CRA Campania, Virginio Quartuccio: “La Campania arbitrale fa passi da gigante. Questa manifestazione è stata organizzata nei minimi dettagli. Ho visto tutti determinati e concentrati, perché tutti hanno la consapevolezza che la preparazione atletica, nell’attività arbitrale, è indispensabile per dirigere una gara”.

È seguita la cerimonia di premiazione della RefereeRUN. Sul palco antistante il Villaggio Eventi i vari dirigenti intervenuti, tra cui: Stefano Archinà, Componente del Comitato Nazionale, Francesco Milardi, Vice Responsabile del Settore Tecnico, Valerio Di Stasio, Responsabile della Commissione Esperti Legali, Marcello Caruso, Responsabile della Commissione Arbitri Nazionale Beach Soccer i quali hanno consegnato Coppe e riconoscimenti agli arbitri che si sono distinti in corsa:

Categoria maschile Under 30
1° - Luca Ursano 33’36” – Sezione di Catanzaro
2° - Ahmed Chafiqui 34’12’’ – Sezione di Terni
3° - Youssupa Ndoukh 36’ 58’’ – Sezione di Aosta

Categoria maschile 30 - 44
1° - Alessio Schiavo 35’50” – Sezione di Terni
2° - Giuseppe Paione 36’18” – Sezione di Lanciano
3° - Antonio Paolillo 36’45” – Sezione di Cremona

Categoria maschile Over 45
1° - Raffaele Antonio Nannino 36’58” – Sezione di Avellino
2° - Stefano Soriani 38’35” – Sezione di Ostia Lido
3° - Gerardo Astorino 41’21” – Sezione di Bologna

Categoria Femminile
1° - Verena Verde 42’34” – Sezione di Bologna
2° - Tiziana Frasson 45’00” – Sezione di Busto Arsizio
3° - Marta Julia Kapela 50’00” – Sezione di Matera

Premio Speciale alla Sezione con più partecipanti: Sezione di Nocera inferiore
Premio Speciale: Annalisa Moccia della Sezione di Nola

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente