Arbitri caricati per i Play Off/Out all’ultimo raduno stagionale

CRA Calabria

Arbitri caricati per i Play Off/Out all’ultimo raduno stagionaleDopo i vari incontri tecnici stagionali, si rammenta che gli arbitri erano stati convocati per una serie di stage a cadenza mensile insieme agli assistenti di Eccellenza, si è svolto lo scorso 13 aprile il raduno Play Off / Out, ultimo per il Comitato Regionale Arbitri della Calabria di quest’annata sportiva che volge al termine.
I partecipanti sono stati 80 circa, tra i fischietti di Eccellenza e Promozione, gli assistenti arbitrali di Eccellenza, una selezione di arbitri di Prima Categoria e le ragazze arbitro più promettenti della regione.
Dopo i test atletici mattutini, coordinati dal Referente Atletico regionale Paolo Perri, in cui tutti hanno ben figurato, nel primo pomeriggio si è aperto ufficialmente il raduno. La location è stata l’accogliente sala riunioni multimediale della Sezione di Lamezia Terme. Ha pertanto fatto gli onori di casa il suo Presidente, Gianfranco Pujia, che ha fornito supporto nell’organizzazione dell’evento.
Il relatore principale è stato il Presidente CRA Franco Longo, che attraverso l’analisi di una serie di video, spezzoni di gara dirette dagli stessi arbitri in sala, si è soffermato molto sui falli in area di rigore e sulla relativa punibilità disciplinare, nonché sulle trattenute, focalizzando l’attenzione sui casi che richiedono la sanzione disciplinare.
Longo ha altresì posto l’accento sul comportamentale, esortando i ragazzi a non assumere in campo atteggiamenti che trapelano insicurezza, evidenziando l’importanza del body language, il linguaggio del corpo. Questo il suo sprone principale: “Valutare, decidere e cancellare, in particolare gli errori, evitando che una volta commessi condizionano il proseguo della direzione arbitrale”. Ha poi posto in evidenza che “gli arbitri regionali calabresi hanno un’età media tra le più basse d’Italia”.
Trattata infine, con la collaborazione di altri Componenti Regionali, la collaborazione arbitro – assistenti.
Tralasciando l’evento di Lamezia si ricorda che si sono conclusi, da qualche settimana, i raduni itineranti per assistenti e osservatori arbitrali regionali. I primi si sono incontrati secondo questo calendario, redatto dal Responsabile Giampaolo Bianchi: il 20 febbraio si sono radunati a Reggio Calabria gli assistenti della città dello Stretto e quelli di Locri, mentre il 2 marzo quelli di Lamezia Terme, Catanzaro, Crotone, Vibo e Taurianova, con location Lamezia Terme; ultimo incontro il 16 marzo a Cosenza, a cui hanno preso parte le “bandierine” della Sezione della città brutia e quelle di Paola e Rossano. Nelle riunioni si sono affrontati temi tecnici, con la proiezione di video di gare dirette dagli stessi ragazzi, da cui è scaturito un costruttivo confronto. Si è altresì affrontato il tema della motivazione e della concentrazione, fondamentale per un assistente arbitrale, con la presentazione di relative slide.
Nel corso della Stagione Sportiva che volge al termine, gli assistenti di Eccellenza hanno partecipato anche agli stage mensili con gli arbitri.
Altrettanto intenso è stato, nell’arco dell’annata sportiva, il calendario degli incontri tecnici per osservatori arbitrali, il cui Responsabile è Mimmo Maio. Dopo una serie di miniraduni autunnali, ai quali è seguito il raduno di metà campionato e l’OA Day del 27 gennaio, si è svolta un’altra serie di mini stage: il 15 febbraio si sono riuniti a Cosenza gli osservatori della Sezione locale, Paola e Rossano; il 22 febbraio, a Catanzaro, quelli del posto, di Crotone, Vibo Valentia e Soverato; l’ultimo mini stage si è svolto l’1 marzo, con la partecipazione degli Oa di Locri, cittadina ospitante, Taurianova e Reggio Calabria.
Importanti i temi discussione. Ad ogni incontro, infatti, dopo aver svolto i test tecnici, il Responsabile Mimmo Maio ha dato gli opportuni correttivi per evitare incongruenze nelle relazioni, in particolare tra i contenuti e il voto dato agli arbitri. Quindi focus sugli elementi della prestazione dell’osservatore arbitrale, per concludere con le modalità del colloquio di fine gara.

In copertina una foto di gruppo
In gallery:
- uno scatto durante i test atletici
- arbitri e assistenti in aula (1)
- arbitri e assistenti in aula (2)
- il Presidente CRA Franco Longo e l’OTR Giampaolo Bianchi
- in maglia blu, da sinistra, gli OTR Mimmo Maio, Francesco Musolino e Paolo Talarico
- uno scatto durante uno dei miniraduni stagionali per gli assistenti arbitrali
- uno scatto durante uno dei miniraduni stagionali per gli osservatori arbitrali

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri