Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Montesardi al raduno Top Class CAN 5: “Siete pronti, arbitrate sereni”

Lorenzo De Robertis - 19/04/2019, 12:00

Si è appena concluso a Milano Marittima il Raduno Top Class degli arbitri della CAN 5. “Uno stage molto importante – dice il Responsabile Angelo Montesardi – Siamo giunti ad una fase cruciale dei campionati, siamo prossimi all’inizio delle fasi dei Play Off e dei Play Out, tutto si decide nei prossimi cinquanta giorni”.
Il percorso formativo della CAN 5 è iniziato nel mese di settembre a Sportilia e si è sviluppato attraverso i raduni di Vicenza nel mese di dicembre e di Tivoli a febbraio. Una serie di appuntamenti nei quali la CAN 5 ha portato elementi utili alla crescita dei propri arbitri.
Nel corso della mattinata della terza giornata di raduno sono proseguiti i lavori di analisi video di situazione rilevanti. Nei propri interventi il Responsabile Montesardi ha inteso puntualizzare alcuni concetti a livello comportamentale e tecnico. “Siate precisi e puntuali a livello tecnico” . “Siete nel gruppo di élite e da voi ci aspettiamo molto”.
Nel concludere i lavori del raduno il Responsabile, dopo aver ringraziato tutti i propri Componenti per i fondamentali contributi portati nei giorni scorsi, il Settore Tecnico AIA e ricordato l’emozionante incontro con il Componente del Comito Nazionale AIA Miche Conti, ha invitato gli arbitri ad affrontare questo finale di Stagione con il medesimo impegno messo in evidenza fino ad adesso: “Siate sereni, divertitevi ed arbitrate con il sorriso”.

Nella foto di copertina Michele Conti del Comitato Nazionale con la Commissione e i ragazzi del decimo anno, nelle altre foto altri momenti del raduno. Una veduta della sale, i preparatori atletici, l’arbitro internazionale Angelo Galante durante i test, i Componenti Quarti e Scanu, il gruppo degli arbitri al decimo anno, la Commissione con Michele Conti.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente