Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Presentazione dei nuovi arbitri e lezione sul fuorigioco

Riccardo Calvara - 10/05/2019, 09:00

Sezione di Trento
Lo scorso giovedì 3 maggio, la Sezione di Trento ha avuto il piacere di avere ospite e relatore di una riunione tecnica obbligatoria, l’associato assistente CAN PRO Maicol Ferrari della vicina Sezione di Rovereto. L’occasione è stata inoltre ghiotta per complimentarsi con Maicol della promozione giunta lo scorso luglio, al termine di una straordinaria cavalcata in CAN D.
Primo a prendere parola il Presidente Varesco, che ha inizialmente presentato alla platea i nuovi arbitri, qualificatisi ad Aprile, con il secondo Corso del 2019. Si è poi passati all’introduzione del gradito ospite che ha intrattenuto la platea con una esposizione chiara, interessante e didascalica riguardante la Regola 11 del regolamento: il Fuorigioco.
Maicol ha inizialmente ripassato i concetti regolamentari del fuorigioco, servendosi di alcune slides. Si è allora parlato di: punibilità della posizione geografica di fuorigioco, dei concetti di giocare il pallone, di trarre vantaggio, di interferire con il gioco o con l’avversario, di impattare. E ancora del concetto di giocata, di deviazione e di save. Un coinciso e utile ripasso funzionale alla discussione generatasi grazie ai numerosi video mostrati ai presenti, che si sono dimostrati molto interessati alle dinamiche esposte da Ferrari. In conclusione, Maicol ha menzionato quelle che, per la sua esperienza maturata nelle categorie nazionali, sono le caratteristiche principali di un buon assistente: concentrazione; capacità di essere allineati e quindi allenati; conoscenza tecnico-regolamentare; capacità di relazionarsi e collaborare con l’arbitro.
In un clima di serena soddisfazione, il presidente Varesco ha ringraziato Maicol Ferrari per il fruttuoso apporto, dicendosi sicuro che tanto di quanto esposto sarà bagaglio utile e prezioso per tutti gli accorsi.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente