Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

La festa con i premi di fine Stagione Sportiva

09/06/2019, 12:00

Sezione di Trento
Anche quest’anno è arrivato il momento della tanto attesa festa di fine Stagione, per la Sezione AIA di Trento. Momento di ritrovo annuale e rituale, accolto con grandissima gioia dalle diverse componenti della Sezione, dai giovani dell’ultimo corso agli arbitri più esperti, tutti accomunati da un forte spirito di associazionismo e voglia di condivisione che ha dato vita ad una piacevolissima giornata, fatta di tanti sorrisi e applausi.
L’appuntamento, fissato presso il campo sportivo di Terlago, ha avuto inizio nella prima mattinata di domenica 2 giugno. Il Consiglio Direttivo Sezionale, guidato dal Presidente Mariano Varesco, aveva individuato due momenti ludici per la giornata: un torneo di calcio e un torneo di briscola.
In mattinata i ragazzi giovani e meno giovani hanno dato vita ad un vero e proprio torneo di calcio a 5. Divisi in squadre si sono sfidati, in un bellissimo clima di sportività e amicizia, fino al raggiungimento della tanto attesa finale, che quest’anno è stata conquistata dalla squadra bianco-celeste composta da Maxim Sandu, Giulio D’Alterio, Daniel Uche e Romeo Zontsa.
A seguire il momento conviviale, in cui oltre al piatto caldo, ristoratore delle fatiche mattutine, a farla da padrone sono state risate divertimento ed allegria.
Ha preso poi la parola il presidente Varesco che coadiuvato dal vicepresidente Marco Uber ha consegnato i premi e le targhe di riconoscimento agli associati che hanno raggiunto il 25° anno di tessera Romina Santuari, Lorenzo Bombardelli, Stefano Mollace e Dario Bortoluzzi. In seguito, è stata la volta di coloro che nelle varie categorie dell’Organo Tecnico Sezionale si sono particolarmente distinti per meriti sportivi durante la Stagione trascorsa: Lorenzo Ciro Luongo per la categoria Giovanissimi; Alessandro Lorenz per la categoria Allievi; Claudio Bettin per la categoria Juniores; Francesco Duranti per la Seconda Categoria; Francesco Marino per gli osservatori e Gianluca Moser per il Calcio a 5 e Mirco Baldessari per gli Amatori. Un grazioso zainetto come presente è stato donato inoltre ai due piccolissimi amici della Sezione di Trento, figli di due associati che hanno regalato tanta felicità e speranza a tutti gli accorsi.
È stato quindi il momento del torneo di briscola organizzato da Marco Uber, che ha visto trionfare la coppia formata da Silvano Chistè e Walter Volani, che hanno alzato la coppa, dopo aver battuto in finale il combattivo duo composto da Mirco Baldessari e la fidanzata Maria.
Con i saluti finali, si sono raccolti i complimenti di tutti i presenti, associati e familiari, che in numero molto consistente hanno trascorso in compagnia degli amici della Sezione una piacevole giornata di festa, esprimendo piena soddisfazione per la riuscita dell’appuntamento.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente