Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Torneo Amicizia, la Sezione di Palermo vince per la terza volta

Giuseppe La Barbera - 22/06/2019, 08:00

CRA Sicilia
Un fine settimana caratterizzato dallo sport, dall’amicizia, e dal rispetto, vissuto con serenità, spensieratezza, e assoluta rilassatezza, tra mare, sole e piscina, all’insegna dei valori fondamentali dell’AIA. Una partecipazione sempre notevole e compatta di circa 600 persone tra arbitri, famiglie e amici, per rinnovare come ogni anno, l’appuntamento con il Torneo dell'Amicizia e della Memoria, indetto dal Comitato Regionale Arbitri della Sicilia, riservato esclusivamente alle dodici Sezioni arbitrali dell'isola e dedicato a tutti gli associati siciliani scomparsi.
La Sezione di Palermo si aggiudica l'edizione 2019, dopo una combattutissima e sofferta finale con la consorella Acireale nel campo sportivo di Castellammare del Golfo, e per la terza volta gli “arbitri-calciatori” palermitani vincono il torneo, portandosi a “casa-sezione” l’ambito trofeo, che come da regolamento veniva consegnato alla Sezione che per tre edizioni avesse iscritto il proprio nome nell’albo dei vincitori, superando Messina e Caltanissetta che rimangono ferme a due trofei ciascuna.
Anche quest’anno l’evento è stato organizzato nello splendido territorio della provincia di Palermo, con diversi impianti sportivi e con sede logistica nella struttura ricettiva di Terrasini dal 31 maggio al 2 giugno, dove le rappresentative sezionali siciliane si sono affrontate con sempre maggiore passione e tecnica agonistica, con impegno e lealtà. La partita finale è stata diretta dal presidente del Comitato Regionale Arbitri Michele Cavarretta, con assistenti Francesco Quataronello di Messina e Luigi Ditta di Marsala.
La Sezione di Palermo, presieduta da Fabio Cigna, si è impegnata con una squadra di associati per la buona riuscita dell'evento, assicurando un'assoluta tranquillità per piacevoli giornate di sport, di sole e di mare ai colleghi e alle loro famiglie.
Grande partecipazione di tutte le Sezioni che hanno condiviso momenti di svago in questo fine settimana di caldo e di sole e anche in questa edizione la partecipazione è stata altissima. Premiate le Sezioni di Ragusa e Messina per il fair play, e la sezione di Siracusa per il maggior numero di partecipanti all'evento.
“Questo è un momento importante per la vita associativa degli arbitri siciliani e per le loro famiglie - ha sottolineato il Presidente del Comitato Regionale, Michele Cavarretta - per trascorrere un fine settimana tra sport, mare e attività culturali, che ci permette di consolidare e rafforzare in un clima di serenità, dopo la lunga e impegnativa stagione arbitrale appena trascorsa, lo spirito e l'amicizia tra le sezioni”.

In alto l’esultanza della sezione di Palermo con la coppa
In gallery
- la terna della finale
- due momenti della finale
- la sezione di Acireale con la coppa per il secondo posto
- Salvatore Occhipinti per la sezione di Siracusa ritira il premio per la maggiore partecipazione dal Componente CRA Gaspare Cernigliaro
- Michele Cavarretta in un momento della premiazione
- la formazione palermitana scesa in campo per la finale

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente