Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Fine di Stagione e già pronti a ripartire

Gian Franco Lo Muzio - 28/06/2019, 08:00

Sezione di Verona
Per celebrare la chiusura della Stagione, i fischietti scaligeri si sono ritrovati presso “Borgo Rocca Sveva” una suggestiva location nella storica Soave, terra rinomata e non solo nella nostra penisola, per la produzione del vino bianco Soave Classico DOC. Ancora una volta il Presidente sezionale Mario Gennaro ed il Consiglio Direttivo hanno consentito ai propri associati di trascorrere una piacevole serata in compagnia di un cospicuo parterre di ospiti tra arbitri ed autorità, i quali hanno tutti contribuito a portare il proprio saluto e ad elargire un pensiero che potesse arricchire il bagaglio di esperienze soprattutto dei numerosi e giovani arbitri veronesi.
Non un fine Stagione usuale nell’antico borgo veneto, grazie alla presenza eccezionale del Presidente Nazionale Marcello Nicchi il quale, dopo i dovuti ringraziamenti per l’ospitalità, ha tenuto a riconoscere ed evidenziare il lavoro svolto ed i meriti sportivi ottenuti dalla Sezione di Verona e dalla regione tutta, capitanata dal Presidente Dino Tommasi, presente anch’egli all’evento e sempre vicino ed attento alle sorti delle sue Sezioni.
Il Presidente Mario Gennaro nel ringraziare tutti i componenti del Consiglio Direttivo e gli associati che hanno contribuito ad onorare un’altra lunga stagione, ha specificato i successi ottenuti, in primis la nomina ad assistente Internazionale della “punta di diamante” veronese Giorgio Peretti, un orgoglio per la Sezione, esempio di sacrificio e perseveranza nel credere nei propri obiettivi. “Stiamo sempre vicini ai ragazzi, seguiamoli passo passo per garantirgli chiarezza ed entusiasmo” ha aggiunto il Presidente sezionale.
Durante la serata sono stati premiati gli associati, Giorgio Peretti, maggiormente distintosi a livello nazionale, Alberto Poli e Thomas Manzini, rispettivamente distintisi a livello regionale e sezionale, Giovanni Dalla Vittoria come miglior osservatore sezionale, Salvatore Cucchiara per i cinquanta anni di appartenenza alla sezione ed infine Leonardo e Marco Bellotti, Ettore Dalla Chiara, Stefano Tebaldi, Paolo Zanini, Rosario Gianfreda, Denis Montano, Samuel Vinco e Said Iky per il contributo donato all’AIA per ben vent’anni di appartenenza. Dunque, non si poteva chiedere di meglio per la chiusura di una Stagione impegnativa ma sempre all’insegna del divertimento e della passione, vero motore d’azione dell’attività arbitrale ed appuntamento con il raduno sezionale del prossimo Settembre, per proseguire sulla strada intrapresa all’insegna dei migliori successi.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente