Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Calcio e solidarietà alla 7^ edizione di “Io tifo x l’Arbitro”

Francesco Leone - 10/07/2019, 13:10

Sezione di Catanzaro
Domenica 30 giugno si è svolta, presso il Centro Federale di Catanzaro Sala, la settima edizione del torneo di solidarietà di calcio, organizzato dalla Sezione di Catanzaro, “Io Tifo x l’arbitro”.
Lo scopo del torneo è nobile: raccogliere fondi a favore di categorie svantaggiate. Lo scorso anno i fondi raccolti furono devoluti al centro di antiviolenza sulle donne “Mondo Rosa”.
Gli organizzatori, quest’anno, hanno voluto destinare le somme raccolte, frutto della generosità dei partecipanti, all’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti della Provincia di Catanzaro, ente morale che ha per scopo l’integrazione dei non vedenti nella società, con cui la Sezione catanzarese ha stretto, da alcuni anni, un rapporto di collaborazione.
Alla manifestazione hanno preso parte ben dieci delle undici consorelle sezioni calabresi.
Le gare della competizione, articolata in due gironi all’italiana, si sono svolte alla presenza, tra gli altri, del Componente del Comitato Nazionale dell’AIA., Stefano Archinà, del Presidente del Comitato Regionale Francesco Longo e dei Componenti regionali Giuseppe Mandaradoni ed Ercole Vescio, nonché del Delegato Provinciale del CONI di Catanzaro, Giampaolo Latella, il quale ha rammentato, con piacere, il suo passato di arbitro di calcio.
Erano, altresì, presenti la maggior parte dei Presidenti di Sezione, alcuni dei quali hanno attivamente preso parte alla manifestazione, giocando con grande grinta ed impegno.
Nonostante la temperatura elevata, tutte le squadre scese in campo hanno dato vita a partite vivaci e molto gradevoli dal punto di vista tecnico e spettacolare.
Al termine della fase a gironi, le Sezioni di Reggio Calabria, Cosenza, Paola e Vibo Valentia si sono qualificate per le semifinali del torneo.
Reggio Calabria ha superato per 3 – 1 Vibo Valentia, mentre il derby tra Paola e Cosenza ha visto prevalere, al termine di una partita sempre in equilibrio, la Sezione di Paola per 1 – 0.
La Sezione di Cosenza, invece, si è aggiudicata il terzo posto, al termine della finale di consolazione.
La finale Reggio Calabria - Paola è stata diretta da Giovanni Nicoletti, di Serie C, con gli assistenti di Eccellenza Alessio Codispoti e Umberto Critelli.
Il Torneo è stato vinto, al termine di una gara molto equilibrata e di notevole spessore tecnico, dalla Sezione di Reggio Calabria.
Ultimate la partite, prima della premiazione, il Componente nazionale Stefano Archinà, il Presidente del CRA Francesco Longo e il Delegato Provinciale Giampaolo Latella, si sono congratulati con gli organizzatori per la manifestazione ed hanno sottolineato, con soddisfazione, il concreto contributo fornito da tutti i partecipanti in favore delle persone svantaggiate e la vicinanza del mondo dello sport alle esigenze sociali.
Lucia Loprete, Presidente dell’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti, ha ringraziato commossa gli organizzatori e tutti i donatori, per il loro gesto.
Al termine della manifestazione, il Presidente della Sezione di Catanzaro, Francesco Falvo, ha firmato, insieme a Stefano Archinà, Franco Longo e Giampaolo Latella, il simbolico assegno, il cui importo rappresenta il ricavato della raccolta fondi, frutto della generosità di tutti i partecipanti, ponendo l’ideale suggello ad una bellissima giornata di sport e solidarietà.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente