Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Festa di fine Stagione

20/07/2019, 12:30

Sezione di Frosinone
La Sezione di Frosinone ha dato vita alla tradizionale Festa di Fine Stagione con la partecipazione di un gran numero di associati e molti graditi ospiti. Il Presidente Paolo Iaboni ha dato il benvenuto ai presenti ed ha dato il via alla serata con la proiezione un video sulla stagione appena conclusa ricca di esordi, raduni, partite importanti e riunioni tecniche per gli associati con ospiti di rilievo.

Durante la cena tanti sono stati i ringraziamenti e la commozione per i premi assegnati agli associati che si sono maggiormente distinti nel corso della stagione. Tra gli osservatori il premio “Enzo Martucci” è andato a Giuseppe Pantanella ed il premio “Giuseppe Messia” a Flavia Torella, due giovani che hanno mostrato grande passione per il ruolo. Il premio “Antonio Pellegrini” come Miglior arbitro esordiente è andato ad Alessio Pelliccione e Giovanni Nardecchia. Premio “Goffredo Spilabotte” come Miglior arbitro dell’Organo Tecnico Sezionale ad Angelo Folcarelli, consegnato dall’arbitro CAN PRO ed Internazionale Maria Marotta. Il premio “Luigi Iaboni” come Miglior Arbitro di Calcio a 5 è stato assegnato a Denise Colella ed Emanuele Di Vico. Hanno ricevuto il premio “Lino Minotti” come Miglior Assistente Davide Fabrizi e Lorenzo D’Alessandris. Il premio “Giuseppe Panico” come Miglior Arbitro CRA è andato a Davide Di Giuseppe a consegnarlo è stato il Componente del Comitato Nazionale Umberto Carbonari che nel suo discorso ha voluto rimarcare il senso di appartenenza che lega tutti gli Associati AIA sottolineando inoltre il grande lavoro svolto dal punto di vista tecnico ed organizzativo a tutti i livelli, a partire dalle sezioni fino ad arrivare ai vertici nazionali, per la buona riuscita delle attività che vedono impegnata la nostra Associazione.

Emozionante e coinvolgente il video proiettato per l’assistente CAN A Alfonso Marrazzo che conclude la sua brillante carriera dopo 10 anni nel massimo campionato nazionale. Marrazzo è stato premiato dal Giulio Dobosz.
Nel corso della serata il presidente Iaboni ha voluto gratificare anche coloro che si sono distinti aiutando e collaborando per la sezione: gli esperti Andrea Campioni, Vincenzo Pasquarelli, Francesco Piccirilli ed i giovani arbitri Emanuelle Waldmann e Luca Mattacola.

Sono stati poi consegnati premi a tre dirigenti regionali: Luigi Galliano, responsabile degli assistenti regionali, che per otto stagioni non si è risparmiato per la crescita di giovani assistenti regionali, Giuseppe Quaresima che ha ricoperto per otto stagioni l’incarico di segretario regionale, Luca Palanca che per cinque stagioni è stato un costante punto di riferimento nella crescita degli arbitri della nostra regione.

Tra i tanti sorrisi e gli applausi il Presidente Iaboni saluta tutti gli associati ringraziandoli per la grande stagione appena conclusa, augurando buone vacanze ma ricordando sempre che una nuova stagione è alle porte e che bisogna continuare a lavorare, studiare ed allenarsi per raggiungere ottimi risultati.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente