Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Stagione fortunata per i fischietti piombinesi

Alessandro Tanzini - 26/07/2019, 12:00

Sezione di Piombino
Una bellissima serata tenutasi in una location di rara bellezza, sopra il porticciolo turistico di Salivoli: questa Sardegna conclusione della Stagione Sportiva della Sezione di Piombino che ha onorato la tradizionale della cena di fine anno associativo.

Una stagione epica quella conclusa che ha festeggiato la doppia promozione di Alessandro Pistolesi e Luigi Ingenito rispettivamente come arbitro alla Commissione Arbitri Interregionale il primo ed alla Commissione Arbitri Nazionale di Serie D come assistente il secondo. Il Presidente Riccardo Pucini ed il Vice Gabriele Poggi hanno premiato i due neo promossi con una targa ricordo. Riccardo ha poi ricordato a tutti i partecipanti, una cinquantina con la gradita presenza anche di alcuni familiari, che si stava trattando di un successo che assolutamente vogliamo non sentire come personale dei singoli, ma da condividere tra tutti gli Associati.

Si è infatti trattato di promozioni fortemente volute e meritate da Alessandro e Luigi, ma anche frutto di un lavoro scrupoloso e certosino del Consiglio Direttivo Sezionale e dei collaboratori, tutti fortemente stimolati dalla passione di molti dei giovani che stanno dimostrando impegno e grande voglia di emulazione. Negli ultimi anni si è infatti creato un gran bel gruppo di associati che, in sinergia con la Dirigenza, lavora con apprezzabile costanza per cercare di raggiungere obiettivi importanti.

La Sezione è state inoltre orgogliosamente onorata dalla presenza del Presidente del Comitato Regionale Arbitri Toscana, Vittorio Bini, il quale complimentandosi con i promossi, ha sottolineato e ribadito quanto le promozioni siano frutto non solo delle capacità personali dei singoli colleghi ma anche del lavoro di tutti che premia sempre a prescindere dall’appartenenza ad una singola sezione; si dimostra così, con i fatti, che non esistono Sezioni grandi o piccole, centrali o periferiche, ma solo sezioni che lavorano per il bene dei ragazzi. Bini ha invitato i premiati a continuare ad impegnarsi ulteriormente e tutti gli altri ragazzi a fare altrettanto affinché non trascorrano troppe stagioni prima di festeggiare i prossimi successi.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente