Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Concluso il raduno Play Off della CAN BS, Caruso: “Date il meglio di voi”

Giuseppe La Barbera - 08/08/2019, 13:34

“Siamo sereni e concentrati fino alla fine per concludere nel miglior modo questa fase finale che ci attende; non avete mollato fino ad ora, ma in questo fine settimana dovete dare il meglio di voi”. Con queste parole, il responsabile della Commissione Arbitri Nazionale di Beach Soccer, Marcello Caruso, ha chiuso il raduno Play Off 2019, tenuto a Comiso, in Sicilia.
Mattinata iniziata per gli undici convocati con l'esecuzione dei quiz tecnici seguiti da Fabio Polito del Settore Tecnico, e le ultime disposizioni tecniche. Orgoglio, responsabilità, e rigide selezioni sono stati i concetti affrontati dal Componente Marco Buscema con l'ausilio di video, che riescono come sempre in modo efficace a colpire e anche a motivare di più i partecipanti, mentre Vincenzo Cascone ha approfondito il controllo dei calciatori, l'equipaggiamento e i comportamenti anomali, che sono anche oggetto delle relazioni degli osservatori e ha ribadito che i cronometristi sono determinanti anche negli ultimi secondi della gara e quindi non devono perdere la dovuta concentrazione.
Marcello Caruso si è soffermato ancora sul controllo dei particolari e che tutti i ruoli sono determinanti nella gestione di una gara. Il mantenimento della lucidità necessaria nei momenti decisivi è fondamentale, per prendere la decisione giusta e contemperare il momento di particolare tensione con la dovuta concentrazione.
Ha seguito tutti i lavori il presidente del Comitato Regionale Arbitri Sicilia, Michele Cavarretta, che non è stato solo ad ascoltare, ma ha preso appunti per trasferirli agli arbitri regionali ed è intervenuto per dare alcuni consigli e apporti comportamentali in talune occasioni.
Ora tutti pronti e concentrati per affrontare la Supercoppa di oggi pomeriggio e le fasi finali del campionato in questo fine settimana.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente