Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN BS, a Catania in corso la Final Eight Serie Aon

Giuseppe La Barbera - 10/08/2019, 09:30

Con il fischio d'inizio di Stefano Gosetto di Schio (Arbitro 2), che coadiuvava l'internazionale Gionni Matticoli di Isernia (Arbitro 1) e Federico Pizzol di San Donà del Piave (Crono), designati per la prima gara Catanzaro – Palazzolo, è iniziata ufficialmente alle 14 di ieri, nel litorale etneo, la Final Eight Serie Aon per l'assegnazione dello scudetto 2019.

A contendersi il titolo otto squadre: Catania, Catanzaro, Palazzolo, Pisa, Sambenedettese, Sicilia, Terracina, Viareggio. Ogni gara è stata caratterizzata da grande agonismo, competitività e impegno, e ha riservato momenti spettacolari, emozioni e impegnative prestazioni atletiche.

“Il campionato di questa stagione sportiva – osserva Michele Conti, componente del Comitato Nazionale dell'Associazione Italiana Arbitri e istruttore FIFA del Beach Soccer, anche oggi in tribuna per seguire le gare – è stato molto equilibrato e queste fasi finali stanno rispecchiando lo stesso equilibrio e la stessa dinamicità, conferendo un livello altissimo di gioco e spettacolo, anche con l'apporto dei giocatori stranieri, e anche gli arbitri hanno raggiunto livelli altissimi preparandosi con serietà e professionalità”.

Nella prima giornata sono stati impegnati tutti gli arbitri convocati per la competizione, alternandosi nei vari ruoli, tra cui anche gli internazionali: oltre Matticoli, presenti Saverio Bottalico, Alfredo Pavone e Luca Romani. A causa di un infortunio non ha invece raggiunto Catania la neo internazionale Fiammetta Susanna (Roma 2).

“Tutti i ragazzi hanno dimostrato di essere molto concentrati in gare difficili e ricche di episodi – ha dichiarato Marcello Caruso, responsabile della CAN BS, impegnato assieme ai componenti Marco Buscema e Vincenzo Cascone nella gestione dell'organico – e ora si entra nella fase conclusiva delle semifinali, dove è vietato abbassare la concentrazione per garantire il rispetto delle regole”.

Oggi in calendario le due semifinali conquistate da Sambenedettese, Catanzaro, Viareggio e Terracina.


Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente