Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Al raduno di Tivoli arrivano anche gli osservatori arbitrali della CAN C

Lorenzo De Robertis - 23/08/2019, 23:30

Inizia di buon mattino la giornata degli arbitri in raduno a Tivoli. Allenamento di gruppo con movimenti ed esercizi funzionali ad una attivazione muscolare.
Nel corso della mattinata sono giunti a Tivoli anche i 59 osservatori arbitrali che dopo aver espletato le formalità burocratiche hanno sostenuto le visite mediche. Lavori di aula separati, nella seconda parte della mattinata per arbitri ed osservatori. I primi hanno proseguito il lavoro di analisi e commento di episodi, i secondi hanno invece svolto un lavoro di approfondimento sulle novità regolamentari contenute nella “Circolare 1”. Sono stati Francesco Milardi, Vice Responsabile per il Sud del Settore Tecnico ed il Componente Lorenzo Bonello ad illustrare, con una curata e dettagliata relazione, i cambiamenti intervenuti dalla scorsa Stagione Sportiva.
Nell’aprire i lavori del pomeriggio il Responsabile della Commissione CAN C Antonio Damato ha dato un particolare benvenuto agli osservatori neo immessi “Inizia un nuovo percorso – ha detto – Abbiamo bisogno della vostra professionalità, competenza e passione per far crescere gli arbitri e gli assistenti in organico”.
A seguire, nel corso del pomeriggio, gli osservatori hanno sostenuto i test tecnici e poi si sono uniti agli arbitri per una disamina comune di una serie di episodi accaduti nelle gare di Coppa Italia disputate nel mese di Agosto. Nell’esame dei filmati sono intervenuti i Componenti Emilio Ostinelli, Maurizio Ciampi, Paolo Calcagno ed Elenito Di Liberatore.
In serata, a chiusura della seconda giornata dei lavori, Emilio Ostinelli ha affrontato delle tematiche relative all’uniformità della valutazione arbitrale. Per Ostinelli è fondamentale “che tutto il gruppo si abitui, pur con le dovute diverse sensibilità, ad uniformare il proprio metro valutativo a quello del gruppo”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente